BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Tensione fra le società di serie A durante la riunione della Lega Calcio

Pubblicazione:

Ghirardi (foto Ansa)  Ghirardi (foto Ansa)

Di tutt'altro avviso le grandi società: "Questo tentativo da parte di 15 società di interpretare a modo loro la legge renderà le squadre italiane ancora meno competitive in Europa di quanto siano oggi" è il parere dell'ad del Milan Adriano Galliani, mentre per Ernesto Paolillo, amministratore delegato dell'Inter ci si sta dirigendo "su strada totalmente diversa e lontana da quella che dovrebbe essere". Spiega Paolillo: "Non c'è strategia e non c'è futuro e mi aspetto che torni la ragionevolezza, altrimenti Premier League e Liga saranno di un'altra pianeta rispetto al calcio italiano". Un clima teso, insomma. "Bisogna tornare a parlare della crescita del calcio italiano che invece si sta distruggendo per piccoli interessi di bottega - avverte Paolillo - perchè si stanno togliendo legittime risorse alle squadre che più investono nel calcio e vengono invece ripartite a chi investe meno e non tenendo conto del vero appeal e del potenziale seguito delle squadre. È un qualcosa di iniquo che porterà via risorse a chi investe di più, il calcio italiano si impoverirà e non sarà più competitivo".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.