BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COPPA ITALIA-TIM CUP/ Gomitata di Vucinic a Lucio: il giudice assolve il montenegrino

Pubblicazione:

Mirko Vucinic (foto Ansa)  Mirko Vucinic (foto Ansa)

IL GIUDICE TOSEL ASSOLVE VUCINIC PER LA GOMITATA A LUCIO DURANTE ROMA-INTER (TIM CUP) - La notizia giunge inattesa a Milano nella giornata di sabato 23 aprile: il giudice Tosel ha deciso di non comminare nessuna giornata di squalifica a Mirko Vucinic, nonostante l'evidente gomitata rifilata al centrale brasiliano Lucio nell'andata della semifinale di Tim Cup.
Vucinic dunque sarà regolarmente in campo nella sfida di ritorno contro i nerazzurri prevista per l'undici maggio a Milano.
L'episodio, piuttosto clamoroso, era stato segnalato dal procuratore federale, ma secondo Gianpaolo Tosel, giudice chiamato a decidere, non ci sono gli estremi della condotta violenta nel gesto del montenegrino, adducendo tale spiegazione: "E' evidente l'antisportività del gesto compiuto da Vucinic, del tutto avulso dal contesto agonistico (il pallone non era in alcun modo raggiungibile), ma la limitata energia impressa al movimento del braccio e la zona del corpo attinta (braccio ed emitorace), non particolarmente delicata e sensibile, inducono a ritenere che non sussista, nell'esclusione di ogni ragionevole dubbio, quella "potenzialità lesiva" che connota la condotta violenta", spiega il giudice sportivo nelle sue motivazioni.

 

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NOTIZIA DELLA MANCATA SQUALIFICA A VUCINIC (ROMA-INTER, TIM CUP)




  PAG. SUCC. >