BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Pardo esclusiva, Schalke-Manchester: con Raul nulla è scontato

Pubblicazione:martedì 26 aprile 2011 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 27 aprile 2011, 9.03

Raul Gonzales Blanco, foto Ansa Raul Gonzales Blanco, foto Ansa

Passando a temi di mercato, il Manchester sta cercando di reperire il miglior erede possibile per Van der Sar. Tra i nomi c'è quello di Buffon: è un affare possibile?

A dire la verità, mi pare che la prima scelta degli inglesi sia De Gea, il portiere dell’Atletico Madrid. Su Buffon ci sono alcuni dubbi sulle sue condizioni fisiche poi, chiaramente, come giocatore non si discute. Io vedo molto più probabile un Buffon alla Roma, credo che anche come ambiente sia una soluzione più adatta a lui.

 

Un giocatore dello United che interessa alle italiane è Nani, si parla di uno scambio con Sneijder…

  Credo che sia solo una chiacchiera di mercato. E’ vero che Sneijder piace molto a Ferguson ma non so se si realizzerà o meno l’affare. Poi, francamente, sono due giocatori completamente diversi. L’olandese è più completo anche se non ha disputato la sua miglior stagione mentre Nani è più un esterno d’attacco, molto bravo negli spunti in velocità.

 

Nello Schalke ci sono, a tuo avviso, dei giocatori da consigliare alle italiane?

Io prenderei sempre Raùl… (ride, ndr). Nel complesso lo Schalke punta sulla forza del collettivo; secondo me, ad eccezione dello spagnolo, non ha grandissimi giocatori. Sì, ci sono i vari Farfan, Jurado, Metzelder, che sono dei buonissimi elementi e non costano nemmeno tanto; sono obiettivi ideali per le italiane, che purtroppo difficilmente possono permettersi di portare a casa un Cristiano Ronaldo… Il nostro calcio ha perso la centralità di una volta, quindi, non potendo acquistare dei campionissimi, deve ‘accontentarsi’ di gente di livello medio o medio-alto, tranne casi straordinari come l’arrivo di Eto’o. Tornando allo Schalke, per me, dopo Raùl, c’è Neuer, che è un gran portiere ma l’ha già preso il Bayern Monaco. Resterebbe Huntelaar, un giocatore che, a mio giudizio, meritava altre chances. Il Milan l’ha sbolognato un po’ troppo in fretta; probabilmente potrebbe far meglio in una squadra con minori pressioni, penso ad una Fiorentina o un Palermo.

 

(Alessandro Basile)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.