BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Real Madrid-Barcellona (0-0 p.t.): la partita live in tempo reale e le pagelle (primo tempo)

Il primo tempo tra Real Madrid e Barcellona si chiude sul punteggio di zero a zero. I primi 45 minuti sono stati giocati a ritmi molto bassi. Ma ora qualcuno dovrà provare a vincere...

José Mourinho (Foto: ANSA) José Mourinho (Foto: ANSA)

DIRETTA REAL MADRID-BARCELLONA (0-0 PRIMO TEMPO) - Il primo tempo tra Real Madrid e Barcellona si chiude sul punteggio di zero a zero. I primi quarantacinque minuti sono stati giocati a ritmi molto bassi, da due squadre preoccupate principalmente di non prendere gol piuttosto che a proporsi con pericolosità in avanti. Ne è scaturita così una prima frazione molto poco entusiasmante, fatta di tanto possesso palla del Barcellona e di sporadiche ripartenze in avanti del Real Madrid, che ha affidato alla velocità di Di Maria e Cristiano Ronaldo il compito di impensierire una difesa blaugrana orfana di diversi elementi. Pochissime le emozioni da gol: l'unico brivido, al ventesimo, è stato regalato da una conclusione a lato di poco di Villa. Decisamente troppo poco per reggere il confronto con le aspettative che tutti gli amanti del calcio si erano fatti sul Clasico.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI REAL MADRID-BARCELLONA (CHAMPIONS LEAGUE): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE

I voti del primo tempo di Real Madrid-Barcellona:
Barcellona, voto 6:  possesso palla costante ma sterile. I suoi non trovano mai il guizzo vincente.
Real Madrid, voto 6: la partita pensata da Mou. Chiuso dietro e pronto al contropiede. Poco spettacolare.

I migliori:
Messi, voto 6,5: prova ad inventare qualcosa ma predica nel deserto
Di Maria, voto 6,5: il più frizzante e pericoloso dei suoi

I peggiori:
Marcelo, voto 5,5: spinge poco a destra
Xavi, voto 5,5: orfano di Iniesta rende meno del solito

Il tabellino del primo tempo:
Nel primo tempo non si sono registrate sostitizioni. Due invece le ammonizioni, una per parte, a Arbeloa (non era diffidato) e a Dani Alves (nemmeno lui lo era). Una espulsione (al portiere di riserva del Barcellona Pinto) per un accenno di rissa accesosi all'ingresso del tunnel.Possesso palla imbarazzante: quasi l'80% del Barcellona. Imbarazzante per due motivi: il primo, numerico è evidente; il secondo è perché non ha portato a nulla.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI REAL MADRID-BARCELLONA (CHAMPIONS LEAGUE): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE