BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Catania-Palermo (Serie A): segui e commenta la partita live in tempo reale

Pubblicazione:domenica 3 aprile 2011

Maxi Lopez (Foto: Ansa) Maxi Lopez (Foto: Ansa)

DIRETTA CATANIA-PALERMO (SERIE A) - Catania-Palermo è il big match nel drappello delle partite delle 15 di questa trentunesima giornata di campionato. Il Catania di Simeone ha bisogno di vincere e convincere al Massimino per mettere dietro di sè più punti possibili a separarlo dalla zona retrocessione. A quota 32 punti infatti la zona calda è troppo, troppo vicina agli etnei. Il Palermo di Serse Cosmi è invece pronto a riprendere la rincorsa Champions League (per dirla con il suo presidente, anche se l'obbiettivo più abbordabile pare l'Europa League), ma è inutile dire che una vittoria è indispensabile. I rosanero infatti sono a quota 43 punti, a sette lunghezze dal sesto posto. E se Catania-Palermo finisse con un segno x? Certamente la mazzata sarebbe clamorosa per entrambe le formazioni, anche se per i padroni di casa questo potrebbe addirittura significare invischiarsi in zona retrocessione…

 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CATANIA-PALERMO (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE

 

Il Catania si prepara ad accogliere il Palermo privo dello squalificato Llama e degli infortunati Capuano, Potenza, Martinho e Bellusci. Non pochi imprevisti quindi per mister Simeone che dovrà far fronte alle tante assenze proprio in una partita delicata come il derby di Sicilia. Qualche dubbio di formazione per l'allenatore argentino, che pare però intenzionato a schierare una formazione di esperienza visto il clima che si respirerà allo stadio. Il Catania scenderà in campo con il 4-3-1-2, questi i probabili componenti la formazione: Andujar in porta, Alvarez, Silvestre, Spolli e Marchese in difesa, Schelotto, Carboni e Lodi a centrocampo, Ricchiuti a ispirare Maxi Lopez e Morimoto (con Berghessio pronto al tandem). Simeone si gioca molto in questa partita, ma come sempre non si nasconde e - anzi - dice di attendere la gara con grandissima voglia: "Probabilmente - ha dichiarato Simeone - i tre punti in palio contano più per noi che per loro. A otto giornate dalla fine del campionato, ogni gara può rivelarsi decisiva, ma è chiaro che la sfida con il Palermo è speciale. Il Palermo ha undici nazionali, noi solo uno. So cosa significa giocare un derby, l'aspetto ambientale conta molto. Il Massimino stracolmo sarà un piacere, come sarà un piacere vedere allo stadio i sostenitori palermitani".

Il Palermo di Cosmi arriva all'appuntamento con una grandissima voglia di vincere e un entusiasmo incredibile dato dalla grande vittoria in casa contro i rossoneri di Allegri, da ieri sempre più candidati alla vittoria finale dello scudetto. Cosmi non potrà schierare nel suo Palermo gli infortunati Ilicic e Paolucci, mentre il resto della truppa è abile e arruolata. Anche se forse un po' stanca per gli impegni con le rispettive nazionali. Nel 3-5-1-1 che Cosmi ha preparato per il suo Palermo grande spazio a difensori ed incontristi come chiede il presidente e al duo Pinilla-Pastore l'incombenza di far saltare le linee di difesa nemiche. Cosmi schiererà probabilmente il Palermo con questa formazione: Sirigu tra i pali, Bovo, Goian e Munoz in difesa, Balzaretti, Nocerino, Bacinovic, Migliaccio e Cassani a centrocampo, Pastore e Pinilla coppia avanzata. E ora la parola al campo, perché Catania-Palermo sta per cominciare…

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI CATANIA-PALERMO (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE


  PAG. SUCC. >