BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Genoa-Cagliari (0-1): la sintesi, le pagelle e il tabellino (trentunesima giornata)

Pubblicazione:domenica 3 aprile 2011

ACQUAFRESCA ACQUAFRESCA

GENOA-CAGLIARI (0-1): LA SINTESI, LE PAGELLE E IL TABELLINO DEL MATCH - Con una prestazione eccellente il Cagliari piega il Genoa, giunto così alla sua sesta sconfitta casalinga. A decidere è Robert Acquafresca, al sedicesimo minuto di un primo tempo in cui non c'è mai stata partita: il Cagliari infatti, pur privo di Conti, vince a Marassi con autorità e una facilità disarmante. Sul fronte opposto colpisce l'assoluta assenza mentale e fisica del Genoa, che non entra mai in partita, soprattutto nel primo tempo. Il cagliari gioca bene, a memoria, tiene i ritmi alti e fa circolare la palla con assoluta padronanza, chiude ogni spazio, pressa le fonti di gioco del Genoa e mette in cascina tre punti che fanno guardare al fututo in totale tranquillità.

 

SINTESI PRIMO TEMPO - Il Cagliari gioca praticamente da solo la prima frazione e trova il gol grazie ad Acquafresca, che si fa trovare puntuale all'appuntamento con la palla scodellata da Biondini dalla trequarti: colpo di testo secco e preciso per battere Eduardp imparabilmente. Nonostante il vantaggio il Cagliari non molla, continua a praticare il suo calcio spumeggiante e sfiora il raddoppio almeno in un altro paio di occasioni. Al minuto 34 è la traversa a dire di no a Missiroli, dopo un'incornata da applausi a scena aperta. Il Genoa si presenta dalle parti di Agazzi allo scadere: gran tiro a giro di Palacio e miracolo di Agazzi. Troppo poco però per spaventare la banda di Donadoni.

 

SINTESI SECONDO TEMPO - La musica non cambia nella ripresa. Il Genoa attacca senza lucidità, mentre il Cagliari ribatte con estrema tranquillità, sfiorando nuovamente il raddoppio in diverse circostanze: dapprima con Lazzari e poi con Missiroli, che chiama Milanetto al disperato salvataggio sulla linea di porta ad Eduardo battuto. Il Cagliari cala, come era prevedibile, alla distanza, ma il Genoa non cresce: la gara si trascina così fino al triplice fischio dell'arbitro, che sancisce una superiorità netta dei rossoblu cagliaritani.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER LEGGERE LE PAGELLE E IL TABELLINO DEL MATCH GENOA-CAGLIARI (0-1)


  PAG. SUCC. >