BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ Il Foggia di Zeman accusa l'arbitro: ci ha intimidito con ingiurie e bestemmie

Zeman Zeman

Seguito da un invito alle altre società: "Non accettate supinamente arbitraggi come questo, ma ribellatevi. La classe arbitrale è da noi pagata e non possiamo permettere loro di decidere liberamente le sorti dei campionati, come già accaduto in passato".

Infine, un riferimento alla diade Casillo-Zeman, "che ha già pagato duramente in passato (chi in un modo, chi in un altro...)" e viene "sistematicamente danneggiata ogni qual volta intenda fare calcio proprio come successo in occasione di Avellino-Messina (Fabiani d.s. peloritano, arbitro Danilo Nucini, campionato di Serie B 2003-04) ed in altre occasioni (con prove...), con Zdenek Zeman allenatore e Pasquale Casillo presidente del club irpino".

 

E una chiosa finale durissima, in cui si sostiene che "esistono ancora, nel mondo del calcio, oscuri personaggi che non concepiscono lo spirito della lealtà e della correttezza sportiva, trasformando il gioco in un business per pochi eletti a danno di società che non appartengono a lobbies di potere".

© Riproduzione Riservata.