BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ROMA-JUVENTUS/ Del Neri entusiasta: siamo capaci di tutto

La Juventus espugna l’Olimpico di Roma con una grande prestazione e porta a casa tre punti importante in chiave Champions League. Felice il tecnico bianconero Delneri

Gigi Delneri, allenatore Juve (Foto Ansa)Gigi Delneri, allenatore Juve (Foto Ansa)

ROMA-JUVENTUS – La Juventus espugna l’Olimpico di Roma con una grande prestazione e porta a casa tre punti importante in chiave Champions League. Felice, naturalmente, il tecnico bianconero Gigi Delneri, che al termine dei 90 minuti ha ammesso: «Era fondamentale per noi questa partita e sono molto contento del risultato. Abbiamo dimostrato di essere una squadra capace di tutto: battere le grandi ed andare in difficoltà con le piccole. La crescita dei giocatori è proiettata verso il futuro».

Buona prova anche di Fabio Grosso, rispolverato per l’occasione: «Grosso l’ho visto in netta crescita negli allenamenti, più motivato, l’ho visto in queste ultime due settimane molto, molto in gamba ed ero sicuro che mia faceva una prestazione del genere, perché un giocatore che ha vinto i mondiali, che non è vecchio, non può essere, di colpo diventato un estraneo al mondo del calcio. Ma io spenderei una parola che per Motta perché, fino a quando è rimasto in campo, ha francobollato benissimo Vucinic, ha dato una grande mano all’esterno avanzato. Questo è giocatore che deve essere da Juve, ma può esserlo, perché è un giocatore di grande qualità. Deve solo imparare, imparare ad applicarsi, sta imparando». Degna di merito la prestazione di Marco Storari sicuramente il migliore in campo: «Ho grande rispetto, forse più per chi sta in panchina, so che è difficile, davanti a lui ha un campione come Buffon. Oggi ha dimostrato di essere un ragazzo vero, un uomo vero, che si fa trovare pronto, che lavora».