BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Palermo: la dura replica di Zamparini alle parole di Cosmi

Pubblicazione:venerdì 8 aprile 2011

Zamparini e Delio Rossi (foto Ansa) Zamparini e Delio Rossi (foto Ansa)

PALERMO: ZAMPARINI REPLICA ALLE PAROLE DI SERSE COSMI - In una lunga intervista rilasciata al sito www.rosanerosiamonoi.com, il Presidente del Palermo Maurizio Zamparini, ha replicato alle parole di Serse Cosmi pubblicate ieri sulla "Gazzetta dello Sport".

L'ex tecnico aveva affidato ieri alla pagine della rosea tutta la sua delusione per l'esonero inflittogli dal patron rosanero in seguito alla sconfitta, per 4 a 0, subita nel derby con il Catania.

Cosmi aveva tuonato senza giri di parole con frasi del calibro: "I giocatori hanno risentito della spaccatura tra il presidente e i tifosi, legati a Rossi", "Io ho fatto il capro espiatorio" per concludere con "domenica mattina alle 10 il presidente Zamparini mi chiede la formazione. Gli dico che sta fuori Pastore e gioca Miccoli. Si arrabbia per l’esclusione del "Flaco" e anche di più per la presenza di Fabrizio. Abbiamo una discussione molto violenta", a dimostrazione di un rapporto logoratosi per colpa di un presidente troppo vulcanico e con smanie di imporre la formazione al tecnico.

A breve giro di boa ecco la risposta del patron rosanero: "Forse non tutti ricordano che sono stato io a volere fortemente Fabrizio Miccoli al Palermo e poi sono stato ancora io a volere che ne diventasse il capitano e poi io credo che Miccoli sia ancora un valore aggiunto per la squadra e, quindi, mai e poi mai potevo desiderare che non giocasse".

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER LEGGERE LA NOTIZIA DEL BOTTA E RISPOSTA TRA ZAMPARINI E COSMI A PALERMO


  PAG. SUCC. >