BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Albinoleffe-Torino (Serie B): segui e commenta la partita live in tempo reale

Albinoleffe-Torino è la partita più interessante di questo pomeriggio calcistico dedicato alla Serie B. I tre punti in palio servono a entrambi: chi vincerà, Mondonico o Lerda?

Rolando Bianchi (Foto: Ansa) Rolando Bianchi (Foto: Ansa)

Albinoleffe-Torino è la partita più interessante di questo pomeriggio calcistico dedicato alla Serie B. L'Albinoleffe di Mondonico, ospita il Torino di Lerda (2) per uno scontro carico di ricordi, suggestioni e importantissimo per la classifica di entrambe le squadre. L'Albinoleffe a 39 punti è a sole due lunghezze dalla zona retrocessione e a ridosso di un compattissimo gruppo di quattro squadre racchiuso in due punti. Una vittoria è fondamentale sperando in un passo falso di una delle quattro, cosa possibile, per distanziare la "rona rossa". Il Torino invece è rientrato a pieno titolo in una corsa playoff che sembrava oramai persa e un solo punto lo distanzia da un traguardo che i tifosi si augurano sia solo il trampolino per la Serie A. Dietro la concorrenza è feroce per cui anche per i granata se Albinoleffe-Torino finisse con il segno X sarebbe in realtà una pericolosa sconfitta.

L'Albinoleffe si prepara a ricevere il Torino all'indomani della decisione della Corte di ridurre da 8 a 5 le giornate di squalifica di Bombardini, che comunque quindi non sarà della gara. Complici anche le indisponibilità degli infortunati di lungo corso Cia, Manzoni, Momentè e Pesenti, il Mondo potrebbe cercare di sorprendere Franco Lerda con un modulo a sorpresa, anche se a centrocampo le alternative abbondano creando anche qualche grattacapo. Che però potrebbe anche solo essere enfatizzato da una pretattica preparata ad arte. Il rientro di Hetemaj potrebbe però far pendere l'ago della bilancia a favore di un centrocampo folto, a meno che da un punto di vista fisico il rientrante Lebran non fornisca sufficienti garanzie. In ogni caso, per le nostre probabili formazioni una ipotesi dobbiamo farla, ed eccola: Tomasig tra i pali, Luoni, Sala, Bergamelli, Reegonesi in difesa, Zenoni, Previtali, Hetemaj e Foglio a cantrocampo, Cocco e Torri in avanti.
Il Torino di Lerda pare aver trovato i giusti interpreti e un modulo efficiente, il 4-4-2 su cui pare che il tecnico voglia fare solo pochi aggiustamenti. Budel sta crescendo e dando equilibrio e qualità in mezzo al campo, Lazarevic e Zavagno confermano il loro ottimo momento di forma, mentre in attacco la coppia Bianchi-Antenucci (ancora lontana dall'amalgama a nostro giudizio) sembra però aver trovato gli spunti giusti a livello di singoli. Il rientro di Iunco può essere importante, ma Antimo per ora parte dalla panchina. Gasbarroni è in ballottaggio con Pagano, ma il mister scioglierà la riserva solo all'ultimo secondo. La partita è difficile, ricca di insidie e contro Mondonico, che certo non è un soggetto facile. Vedremo come se la caveranno i granata che vogliono continuare la propria cavalcata verso i playoff. Il Torino probabilmente si schiererà con Rubinho tra i pali, D'Ambrosio, Di Cesare, Ogbonna, Zavagno, in difesa Lazarevic, De Feudis, Budel, Gasbarroni a centrocampo, Bianchi e Antenucci di punta. E ora la parola al campo: Albinoleffe-Torino sta per cominciare...