BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Palermo-Milan (Coppa Italia-Tim Cup): segui e commenta la partita live in tempo reale

Tutto in una notte. Il Milan per centrare una finale di Coppa che gli consentirebbe di tentare un'accoppiata mai riuscita, il Palermo per tornare a giocarsi una finale a distanza di 32 anni.

Massimiliano Allegri (foto Ansa) Massimiliano Allegri (foto Ansa)

Palermo-Milan è la partita che svelerà il nome della prima finalista di Coppa Italia per la stagione 2010/2011. Tutto in una notte. Il Milan per centrare una finale di Coppa che gli consentirebbe di tentare un'accoppiata mai riuscita, il Palermo per tornare a giocarsi una finale a distanza di 32 anni. Le due squadre si affrontano nella notte del Barbera senza lasciare spazio a nessun tipo di calcoli: il risultato dell'andata (2-2) non permette a nessuna delle due di stare tranquilli. "Scordatevi il 2 a 2 di San Siro - ha dichiarato Rossi, tecnico del Palermo - non siamo in grado di speculare sui risultati, dobbiamo cercare di imporre il nostro gioco", mentre il mister dei rossoneri Allegri avverte chi considera il Milan appagato: "Noi non siamo sazi". Al campo l'ardua sentenza.

Il Palermo, invece, arriva alla sfida carico come non mai: tutto il popolo rosanero vuoel fortemente questa vittoria e l'atmosfera che si respira in città è a dir poco elettrica. Il modulo con cui si schiera la squadra siciliana è speculare a quello del Milan, con Sirigu in porta, Balzaretti, Goian, Bovo e Cassani sulla linea difensiva, Migliaccio, Acquah e Nocerino a centrocampo, Pastore dietro le due punte Hernandez e Pinilla Ilicic vorrebbe essere della partita, ma questo comporterebbe una variante tattica in avanti. E sull'episodio del rigore calciato malamente da Miccoli nel corso della scorsa giornata di campionato Delio Rossi ostenta sicurezza: "se dovesse giocare e ci fosse un rigore da tirare, lo farebbe tranquillamente". 

Il Milan si presenta all'appuntamento di stasera con una lista di infortunati che rischia di allungarsi a poche ore dal via: Boateng, Ibrahimovic, Nesta e Zambrotta sono in fortissimo dubbio per vari acciacchi fisici. Potrebbero recuperare tutti così come dare tutti forfait: Allegri, intanto, sta studiando le contromisure del caso e sta facendo scaldare i motori ad Antonini, Yepes, Robinho e Cassano: stasera potrebbe esserci bisogno di loro. Il Milan dovrà fare i conti anche con la squalifica di Gattuso ed è quindi probabile che il mister possa decidere di schierare la squadra con il modulo 4-3-1-2, con Abbiati in porta, Abate e Thiago Silva sicuri tirolari (più due tra Nesta, Zambrotta, Yepes e Antonini), un centrocampo con Seedorf, Van Bommel e Mathieu Flamini, Boateng (se ce la fa) dietro le punte Cassano e Pato. Ma ora la parola va al campo, per il suo verdetto: Palermo-Milan sta per cominciare... 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI PALERMO-MILAN (COPPA ITALIA): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE