BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Condò esclusiva: Guardiola-Inter no, Aguero-Juventus: si può!

Pubblicazione:

Mourinho altra stagione in Liga (Foto Ansa)  Mourinho altra stagione in Liga (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER MILAN JUVENTUS NAPOLI: LE POSSIBILI OPERAZIONI CON LA LIGA - La Liga ha calato il sipario: il Barcellona è campione di Spagna per la terza volta consecutiva. Ma a tenere banco sono le voci di calciomercato, le polemiche di Mourinho e i sogni dell'Inter di portare Guardiola a Milano. In questo turbinio di notizie abbiamo chiesto, in un'intervsita esclusiva, a Paolo Condò, noto giornalista della Gazzetta dello Sport, di accompagnarci in un tour, toccando tutti i temi caldi del mondo calcistico spagnolo.

 

La Liga è finita. Ha vinto la squadra più forte?

Ha vinto la più forte, non quella che ha la rosa migliore. La rosa del Real è superiore, ma la squadra del Barcellona, nel senso più pieno del termine, è sicuramente di un altro livello.

 

Barcellona favorito anche in Champions?

La partita secca sfugge a ogni regola. Guardiola dice sempre che la vera forza di una squadra si vede in campionato, non in questo tipo di gare dove può succedere di tutto. Se dovessi dare una percentuale direi Barcellona favorito al 60%. Non dimentichiamo che ha già nettamente battuto lo United nella finale di Roma del 2009...

 

Che cosa ha impedito al Real di vincere la Liga? Cosa non ha funzionato?

Non credo che sia corretto parlare di cose che non funzionano, visto che stiamo parlando di una squadra che è tra le prime due più forti al mondo. Il problema è che al momento nessun club, Real compreso, può essere in grado di allestire una squadra più forte del Barcellona senza "distruggere" la squadra di Guardiola. Faccio un esempio: per lunghi tratti della stagione Dani Alves era in rotta con la società blaugrana per il rinnovo, il Real avrebbe fatto bene ad inserirsi per cominciare a togliere pedine importanti al Barca.

 

Mourinho che continua a litigare con Valdano può essere indice di un addio del tecnico portoghese?

Io credo che Mourinho resterà e che sia più probabile che vada via Valdano. Il tecnico resterà perchè ha ottenuto carta bianca da Florentino Perez: il merito è stato quello, in un modo o nell'altro (Coppa del Re n.d.r), di essere riuscito a soffiare qualcosa al Barcellona, con cui il Real ha pessimi rapporti.

 

I tifosi stanno con Mourinho?

In Spagna siamo in una fase storica, che dura ormai da tempo, in cui il Barcellona vince tanto e spesso. Questa cosa fa impazzire i tifosi del Real che venderebbero l'anima al diavolo pur di interrompere questa serie di vittorie. E Mourinho, in questo senso, è il diavolo, perchè è contrario a qualsiasi forma di tradizione comportamentale che ha sempre contraddistinto il Real. Insomma va benissimo Mourinho E pur di interrompere questo dominio blaugrana.

 

CALCIOMERCATO IL PUNTO SUL MERCATO CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >