BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, esclusiva Durante: Ganso, non è ancora finita. Il nuovo Maradona gioca in Cile...

SABATINO DURANTE, agente Fifa esperto di mercato sudamericano, rivela alcuni retroscena sull'Inter,  ci spega il futuro di Ganso e rivela due nuovi baby fenomeni

Paulo Henrique Ganso, foto AnsaPaulo Henrique Ganso, foto Ansa

CALCIOMERCATO ESCLUSIVA MILAN - Il Milan sembra aver accantonato Ganso. Il talento del Santos, classe 89', è attualmente infortunato per via di uno stiramento che lo terrà fuori per 6 settimane. I rossoneri sembrano voler puntare su altri giocatori, anche a causa dell'alta valutazione data dal club paulista. Sabatino Durante, agente Fifa esperto di calcio brasiliano, in esclusiva a ilsussidiario.net ha parlato di Ganso e di alcuni nomi sconosciuti a molti dirigenti, tra cui un ragazzo cileno che ricorda il Pibe de Oro.

Il Milan sembra aver mollato Ganso, scelta giusta?

Non scherziamo il Milan non ha rinunciato a Ganso, fin dal principio i rossoneri sono stati determinatissimi e hanno cercato di intavolare la trattativa per portare Ganso  a Milano già a gennaio.  Il Santos chiede tanto e il giocatore è attualmente infortunato, quindi una grande società come quella rossonera non può che prendere tempo e fare le sue valutazioni. Inoltre Ganso potrebbe essere convocato per la Coppa America e quindi rischia di arrivare ad agosto con la preparazione ormai agli sgoccioli.

Qualcuno in Italia non è ancora convinto di Ganso, soprattutto a causa dei suoi problemi fisici...

Il problema è che in Italia siamo tutti medici. Ha avuto uno stiramento che lo lascerà fuori circa 6 settimane, dicevano così anche dopo l'infortunio al ginocchio e invece dopo qualche partita è tornato a essere un giocatore fantastico. I critici sono gli stessi che parlano di Danilo del Santos come terzino destro mentre invece è un centrocampista.

Anche perchè su Ganso crede molto Menezes...

Esatto, il c.t. del Brasile gli ha affidato la prestigiosa maglia numero 10 brasiliana, non penso che i vari Aquilani o Montolivo, senza nulla togliere ai due giocatori italiani, potrebbero indossare quella maglia così "pesante". Per Menezes il titolare è Ganso, la riserva è il giovane Coutinho.

Coutinho che domenica ha segnato il suo primo gol all'Inter...

Anche qui sento qualcuno che critica questo ragazzo, ma non dimentichiamoci che è un classe 92'. Ha un talento importante, è normale che possa riscontrare delle difficoltà al primo anno nel campionato italiano.

Roma e Juventus sembrano puntare sul bomber Leandro Damiao, che giocatore è?

E' bravo ma non vale sicuramente 15 milioni di euro, mentre un ottimo giocatore è Zé Eduardo che ha acquistato il Genoa. Ma il problema di noi italiani è proprio questo.

Quale?

Tutti cerchiamo di acquistare i giocatori brasiliani quando hanno dimostrato qualcosa e costano già tanto, invece bisognerebbe prendere i vari Casemiro, Lucas, Neymar, Ganso quando ancora costano poco. Il Santos potrebbe anche cedere Ganso, tanto hanno già l'erede in casa...

ESCLUSIVA: INTERVISTA A DURANTE SU GANSO, COUTINHO, HERNANES E...IL NUOVO MARADONA