BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIO/ Palermo, Zamparini: "Favotiri per la Coppa Italia"

Zamparini, non definendosi sconfitto in partenza: "Il risultato non e' affatto scontato - sostiene il presidente ai microfoni di Radio Anch'io Sport - se mai lo è per la nostra vittoria".

Maurizio Zamparini (foto Ansa)Maurizio Zamparini (foto Ansa)

La Coppa Italia? "Per il Palermo e' come vincere lo scudetto, è un risultato importantissimo" dice il patron rosanero Zamparini. Una finale di Coppa che mancava da oltre 30 anni e che riempie d'orgoglio tutta la società rosanero. Ma Zamparini va oltre, non definendosi sconfitto in partenza, anzi: "Il risultato non e' affatto scontato - sostiene il presidente ai microfoni di Radio Anch'io Sport - se mai lo è per la nostra vittoria".

Un presidente che, dunque, non teme la scaramanzia, ma che trova anche il tempo per tracciare un bilancio dell'annanta del Palermo, positiva ma non troppo: "Sicuramente l'esperienza conta moltissimo. Dobbiamo farci quella cultura ed esperienza necessarie per raggiungere certi livelli: abbiamo una squadra molto buona, lo abbiamo dimostrato con le grandi. Abbiamo preso tanti gol ma non e' vero che si tratta di una difesa di ragazzini. Abbiamo Sirigu, Cassani e Balzaretti che sono nel giro della nazionale, Bovo che ha molta esperienza e Gojan che e' anche lui nazionale rumeno".

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LE PAROLE DI ZAMPARINI