BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Manchester City: litigio Balotelli-Mancini

Pubblicazione:martedì 17 maggio 2011

Roberto Mancini (foto Ansa) Roberto Mancini (foto Ansa)

MANCHESTER CITY: LITIGIO MANCINI-BALOTELLI - Con la FA Cup in bacheca al Manchester City è rimasto un grosso obiettivo ancora da raggiungere: il terzo posto in Premier League, che garantirebbe l'accesso diretto alla prossima Champions League. La terza piazza sembrava essere un obiettivo impossibile fino a qualche settimana fa, ma il disastroso finale di campionato dell'Arsenal ha rimescolato le carte e regalato un chances importante al City che, in caso di successo contro lo Stoke (stasera) e contro il Bolton (domenica), arriverebbe matematicamente terzo.

“Abbiamo ancora due partite da giocare – ha detto David Platt, vice di Roberto Mancini – e sei punti possibili da conquistare per andare diretti in Champions League e questa adesso è la nostra priorità”.

L'obiettivo terzo posto è talmente importante che stasera, nella riedizione della finale di FA CUP di sabato, non verrà neanche mostrata la Coppa al pubblico di casa, sia per una forma di rispetto verso l'avversario, sia per non sconcentrare i giocatori prima del match con festeggiamenti vari. Balotelli, man of the match di FA CUP, non sarà della partita, tormentato da un problema muscolare. Il giovane talento italiano, tra le altre cose, avrebbe dato in escandescenza proprio col tecnico durante l'ultima seduta di allenamento.

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NOTIZIA DEL LITIGIO MANCINI-BALOTELLI AL MANCHESTER CITY


  PAG. SUCC. >