BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Tutte le news sul valzer degli allenatori (Luciano Moggi)

Pubblicazione:lunedì 23 maggio 2011 - Ultimo aggiornamento:lunedì 23 maggio 2011, 16.22

Luciano Moggi (foto Ansa) Luciano Moggi (foto Ansa)

CALCIOMERCATO - Luciano Moggi, nel corso della trasmissione "Ieri, Moggi e domani", ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti sull'ultima giornata di campionato 2010/2011. La prima questione affrontata dall'ex dirigente bianconero è stata l'annata della Juventus, con l'arrivo del tecnico Antonio Conte: "La Juve esclusa dalle Coppe Europee ripartirà da Conte - ha detto Moggi - Antonio era allenatore già da giocatore, ha ottenuto due ottime promozioni da tecnico ed è pronto per la Serie A, ma per poter allenare un club importante come quello bianconero ha bisogno di esser protetto da una società forte alle spalle, altrimenti rischia di fare la fine di Ferrara e davvero non lo merita". Moggi chiarisce anche il suo pensiero su due campionissimi della Juventus, il neo acquisto Pirlo e il numero uno Buffon: "Pirlo? La classe del calciatore non si discute ma bisogna capire se è un elemento ancora integro fisicamente - attacca Moggi - Sono perplesso poi sul suo adattamento tattico agli schemi di Conte, non sono convinto che possa giocare con i suoi moduli di gioco. Buffon? Noi abbiamo faticato per comprarlo, la Juve attuale dovrà faticare per trattenerlo perchè ha bisogno di ripartire da Buffon, una delle poche certezze di qualità in rosa."

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO CON LE PAROLE DI LUCIANO MOGGI


  PAG. SUCC. >