BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Zamparini sul mercato di Inter e Napoli

Il patron del Palermo, Maurizio Zamparini, nel corso della trasmissione di Radio Crc "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma, ha fatto il punto della situazione del suo Palermo.

Maurizio Zamparini (foto Ansa) Maurizio Zamparini (foto Ansa)

Il patron del Palermo, Maurizio Zamparini, nel corso della trasmissione di Radio Crc "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma, ha fatto il punto della situazione del suo Palermo e ha aperto un'interessante finestra sul calciomercato che verrà. "Arrivare in finale è già una grande soddisfazione - ha detto Zamparini parlando dell'impegno contro l'Inter di domenica - in caso di sconfitta per noi sarà lo stesso una vittoria, se invece dovessimo vincere contro l'Inter sarebbe come vincere lo scudetto". Ma il patron rosanero è andato oltre: ha parlato di mercato e l'ha fatto partendo dal suo più grnade rimpianto. Indovinate chi? "Aguero. Dissi di sì quando me l'offrirono, ma quando gli argentini mi mandarono l'ok mi resi conto che avevo capito una cifra diversa. Ma io non sono l'Inter per cui sono già contento di aver trovato un talento come Pastore". Ancora oggi si parla della cessione di Cavani al Napoli, un'operazione che ha lasciato molti grandi club insoddisfatti: "A gennaio gli avevo promesso che lo avrei ceduto, ma i grandi club non hanno creduto in lui, per cui è stato bravissimo De Laurentiis a fidarsi di ciò che gli dicevo".

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOEMRCATO CON LE PAROLE DI ZAMPARINI