BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

YOUTUBE/ Video Golden Gala: la finale dei 100 metri, Bolt batte Powell

Il velocista giamaicano batte il connazionale e vince la gara di velocità davanti a oltre cinquantamila persone che hanno riempito lo stadio Olimpico di Roma

Bolt ieri vincitore a Roma (Foto Ansa)Bolt ieri vincitore a Roma (Foto Ansa)

E’ sempre e solo Usain Bolt. Il giamaicano vince la prova dei cento metri ieri al Golden Gala che si tenuto allo stadio Olimpico di Roma davanti a quasi cinquatamila persone. C’è da dire che l’atleta rientrava dopo quasi nove mesi e la sua prova non è stata delle migliori, anche se ha recuperato su Powell e ha fermato il cronometro a nove secondi e novantun centesimo: un tempo davvero non male. “Una gara totalmente sbagliata. Ero nervoso, era la prima gara della stagione – ha commentato Usain a fine gara ai microfoni di Rai Sport che lo ha intervistato - Grazie a tutti, ho fatto tutto per questo pubblico che mi ha aiutato”. Soddisfatto e forse un pochino dispiaciuto Asafa Powell che per buona parte della gara ha pensato di poter battere il connazionale e vincere una gara che sarebbe stata, per il morale soprattutto, davvero fondamentale. La distanza tra i due infatti è stata solo di due centesimi, davvero un nulla. “Sono stato troppo focalizzato su Usain, se avessi fatto la mia gara avrei vinto. Ho sprecato questa gara, è la gara in cui potevo vincere. Devo rimanere assolutamente concentrato, so cosa posso fare”.