BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Barcellona – Manchester United (3-1): i voti, la cronaca, il tabellino

VALDES, voto 6 – Mai messo in difficoltà, non colpevole nel temporaneo pareggio di Rooney.

DANI ALVES, voto 6 – Sempre utile alla squadra, ma non brilla mai veramente durante tutto il corso della gara. (88′ Puyol, s.v.)

MASCHERANO, voto 6,5 – Corre e si impegna, confermando di essere davvero utile lì al centro. Neutralizza molti attacchi inglesi e si sacrifica tantissimo.

PIQUÈ, voto 7 – Organizza il gioco con la sua solita calma e classe. Rientra sempre e fa ripartire la squadra in ogni occasione.

ABIDAL, voto 6,5 – Risponde alla grande a Guardiola che, nonostante tutto il suo trascorso, lo schiera da titolare, proprio nella finalissima. Sempre presente, non tradisce le aspettative.

XAVI, voto 6,5 – In fase di impostazione è unico nel suo genere. Sempre elegante e decisivo, punto di riferimento della squadra.

BUSQUETS, voto 6 – Una gara forse non brillante, ma generosa. Certo non ha brillato, ma il suo dovere lo ha fatto.

INIESTA, voto 7 – Fa girare palla con una velocità disarmante, spesso complicando la vita agli avversari. Imposta il gioco e tiene palla benissimo.

PEDRO, voto 6,5 – Non solo sigla il temporaneo vantaggio blaugrana, ma ci prova sempre e mette in grande difficoltà Van der Sar. (Afellay, s.v.)

MESSI, voto 7,5 – Un altro pianeta. Messi è arrivato in campo per dimostrare a tutti come si gioca veramente a calcio.

VILLA, voto 6 – Segna, è vero, e mette in cassaforte il risultato, però non entra mai veramente in partita e per buona parte della gara il Barcellona sembra giocare in dieci (Keita, s.v.)

 

CLICCA QUI SOTTO > PER VEDERE LE PAGELLE DEL MANCHESTER UNITED