BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BARCELLONA REAL MADRID/ Esclusiva Garlando: Mourinho le ha sparate troppo grosse, la sua stagione finisce al Camp Nou

Pubblicazione:martedì 3 maggio 2011

Messi con Guardiola (Foto Ansa) Messi con Guardiola (Foto Ansa)

 

Dobbiamo aspettarci qualche sorpresa dal retour-match in Catalogna oppure ormai è finita, come ha detto Mou?

Faccio molta fatica ad immaginarmi una sorpresa. Certo, la curiosità c’è sempre. Secondo me Mourinho ha sbagliato nel non sfruttare l’inerzia dopo il successo in Coppa del Re. Magari chissà, se il Real riusciva a fare un gol nei primi 15’, sospinto dal pubblico, poteva cambiare la storia. Ma la qualificazione mi sembra un discorso ormai chiuso.

 

Quanto al mercato, tralasciando per ovvi motivi gli inarrivabili, c’è qualche giocatore di Real e Barça che potremmo vedere in Italia?

Non sono molto ottimista. E’ sempre difficile strappare un giocatore a club di questo calibro. Se cedono qualcuno, è perché lo considerano uno “scarto”. Anche le chiacchiere attorno a gente come Afellay o Bojan (seguiti da Juventus e Napoli, ndr) non credo che abbiano molto fondamento.

 

Restando alla Champions, dominata negli ultimi anni dai club stranieri (exploit dell’Inter a parte), cosa dovrà fare il Milan per essere competitivo anche in campo europeo?

 

Per ora i rossoneri hanno preso Mexes, poi secondo me dovranno prendere un terzino forte ed una prima punta di peso come vice-Ibra. A centrocampo Allegri è stato il primo, in tutti questi anni, a dimostrare di poter fare a meno di Pirlo; mi aspetto dunque un colpo sulla trequarti. Il brasiliano Ganso potrebbe imprimere il suo marchio su questa squadra. Anche uno come Menez, a mio avviso, potrebbe far bene con una mediana alle spalle piuttosto bloccata, così come piace ad Allegri.

(Alessandro Basile)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.