BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIO/ Chievo Verona: l'allenatore Pioli tra rinnovo e altre offerte

Il Chievo verona si appresta a festeggiare nel migliore dei modi (con una salvezza anticipata) il decennale dell'approdo in serie A. Oggi parla l'allenatore Pioli.

Stefano Pioli (foto Ansa)Stefano Pioli (foto Ansa)

Il Chievo verona si appresta a festeggiare nel migliore dei modi (con una salvezza anticipata) il decennale dell'approdo in serie A. Era il 2001 quando la squadra del quartiere veronese approdò alla massima serie calcistica, mostrando a tutti il proprio valore. Da allora una sola retrocessione, nel 2007, quando il Chievo cadde in serie B dopo aver addirittura disputato i preliminari di Champions League contro il Levski Sofia.

Oggi, a +7 sulla terzultima a tre giornate dalla fine, la salvezza è solo una questione di matematica: dietro ai clivensi ci sono ben sette squadre (dal Parma a 41 al Brescia a 31) e i 9 punti ancora in palio sono davvero troppo pochi per riservare sorprese.

Non tutto è rose e fiori però in casa veronese. Il tecnico Pioli nella giornata di ieri, sentito dalla Gazzetta dello Sport, ha rilasciato dichiarazioni che hanno messo un pò in apprensione la società clivense: "Al Chievo si usa parlare con l'allenatore a salvezza acquisita e io mi adeguo. A verona mi trovo bene ma è giusto che a fine stagione allenatori e dirigenti facciano programmi, discutano e si confrontino".

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LE PAROLE DI PIOLI DEL CHIEVO VERONA