BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ Udinese, Carnevale: il punto sul mercato

Quelli che oggi sono i big sono richiesti da altre squadre ed è giusto, nel caso ci siano delle offerte importanti che li portino a vincere qualcosa, che seguano il loro percorso.

Alexis Sanchez (foto Ansa) Alexis Sanchez (foto Ansa)

Ai microfoni di Radio Sportiva, Andrea Carnevale, osservatore dell´Udinese, è intervenuto per tracciare un bilancio della stagione dell'Udinese e per fare un punto delle trattative di mercato. Sulla Champions League ha detto entusiasta: "E´ stata un´impresa fantastica, merito di un allenatore eccezionale. Una persona onesta, competente che ha saputo guidare questo gruppo e riuscire a farlo rendere ben oltre le aspettative. Zapata è l´esempio più evidente, è sempre stato un ottimo giocatore ma quest´anno ha fatto un campionato eccezionale." Ma i complimenti sono anche per Sanchez, di cui Carnevale dice:"Non so se riusciremo a trovare un nuovo Sanchez, perchè come lui ce ne sono pochi, però ormai siamo al lavoro da diversi anni alla ricerca di giovani talenti, sotto le indicazioni del nostro presidente." Tutto questo è possibile grazie ad una fitta rete di osservatori ("noi abbiamo circa 20 osservatori all´estero"). e una filosofia precisa: "La nostra filosofia è quella di comprare giocatori ad un costo basso per sperare che esplodano ad Udine. Ovviamente c´è da dire che per un giocatore che fa bene ce ne sono altri che non vanno." Carnevale affonda poi sul calciomercato.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LE PAROLE DI CARNEVALE SULL'UDINESE