BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Ronaldo-Real è crisi, Ferguson lo rivuole a Manchester

L'allenatore dello United rivuole Cr7 che non ha inciso nella doppia sfida contro il Barcellona e inizierebbe ad avvertire qualche "mal di pancia" di troppo

Cristiano Ronaldo, foto Ansa Cristiano Ronaldo, foto Ansa

CALCIOMERCATO - Tre anni fa di questi tempi Cristiano Ronaldo festeggiava la conquista della finale di Champions League, per poi vincerla, con la maglia del Manchester United, nella sfida tutta inglese contro il Chelsea. Ieri sera Cr7 usciva a capo chino dal Camp Nou di Barcellona dove aveva visto sfumare il maggior obiettivo stagionale. Un'altra stagione storta per il Real Madrid che ha vinsto sì la Coppa del Re ma che anche in campionato si è arreso ai blaugrana, manca solo la certezza matematica.

Avventura spagnola finita? E' presto per dirlo, di certo il fenomeno portoghese ha lasciato trapelare qualche fastidio: "Non mi piace giocare così però mi adatto: magari avere tanti partner offensivi come ha Messi...". A questo si aggiungono i rapporti con Mourinho non più idilliaci, tanto che lo Special One l'ha lasciato in panchina nell'ultima sfida di campionato contro il Saragozza.

Sir Alex Ferguson farebbe carte false per riaverlo con se a Manchester e ha ammesso un colloqui con il giocaotore avvenuto a Madrid, dove l'allenatore dei Red Devils si era recato per assistere a Real-Barca, sfida di andata della semifinale.

CALCIOMERCATO RONALDO TORNA AL MANCHESTER? CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO