BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Cruzeiro-Once Caldas: rissa in Coppa Libertadores

La Coppa Libertadores regala emozioni sempre sopra le righe: in campo e sugli spalti, sembra che il motto di questa edizione della "Copa" sia stupire ad ogni costo.

fumogeno ultras (foto Ansa)fumogeno ultras (foto Ansa)

La Coppa Libertadores (la Champions League sudamericana) regala emozioni sempre sopra le righe: in campo e sugli spalti, sembra che il motto di questa edizione della "Copa" sia stupire ad ogni costo.

Calcisticamente si registra un tracollo del calcio brasiliano, che perde agli ottavi di finale i 4/5 delle proprie partecipanti: Gremio, Fluminense, Cruzeiro e Internacional salutano la competizione e affidano al Santos del tecnico Ramalho, e del desiderio rossonero Ganso, il compito di tenere alta la bandiera brasiliana nella competizione.

Sorprende soprattutto l'eliminazione del favoritissimo Cruzeiro, ad opera della squadra colombiana dell'Once Caldas, capace di imporsi per due reti a zero, che adesso se la vedrà ai quarti di finale proprio contro il Santos di Ganso.

Pessima figura brasiliana anche a bordo campo: il tecnico del cruzeiro Cuca si è reso protagonista di un gesto bruttissimo di violenza gratuita ai danni di un giocatore colombiano. Con la palla che usciva lentamente verso la propria panchina, il tecnico si è alzato per andare a raccoglierla al fine di velocizzare le operazioni di ripresa del gioco. Nulla di male, anzi, se non che nel compiere questo gesto ha pensato bene di rifilare una manata violentissima al volto del giocatore avversario. Una sconfitta sul campo e fuori dal campo per i brasiliani.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER VEDERE IL VIDEO DELLA RISSA IN COPPA LIBERTADORES TRA CRUZEIRO E ONCE CALDAS