BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ANTICIPI SERIE A/ Roma-Milan e Palermo-Bari: rossoneri a un punto dallo scudetto

La giornata di oggi 7 Maggio 2011, potrebbe decretare i primi verdetti di Serie A. L'anticipo di questa sera Roma-Milan all'Olimpico  potrebbe infatti regalare ai rossoneri lo scudetto?

Ibrahimovic in campo questa sera all'OlimpicoIbrahimovic in campo questa sera all'Olimpico

La giornata di oggi 7 Maggio 2011, potrebbe decretare i primi verdetti di Serie A. L'anticipo di questa sera Roma-Milan all'Olimpico  potrebbe infatti regalare ai rossoneri lo scudetto (al Milan basta infatti un punto in tre partite). La Roma dal canto suo cercherà la vittoria a tutti i costi per provare ad agguantare la zona Champions League. Nel pomeriggio (ore 18) il Palermo ospiterà invece un Bari già retrocesso. Per i rosanero un impegno relativamente semplice, anche se i pericoli maggiori potrebbero venire dal pensiero fisso della semifinale di Coppa Italia con il Milan.

Alle 20.45 il Milan proverà a guadagnarsi uno scudetto che manca ormai da troppo tempo, il 18esimo della sua storia. In attacco Allegri darà spazio al duo Robinho-Ibrahimovic con Pato pronto ad entrare. Seedorf, protagonista in questo finale di stagione, comanderà il centrocampo affiancato da Van Bommel e Gattuso.
Nella Roma Brighi sostituirà lo squalificato De Rossi dietro a Menez-Vucinic. Sicuramente in campo il "Re di Roma", Francesco Totti.
Il ct Montella non sembra davvero intenzionato a fare da vittima sacrificale: «Dal Milan mi aspetto che voglia fare risultato, attraverso la serenità. Lo sono per la conquista dello scudetto. Per una squadra in campo la serenità è un vantaggio. Noi dobbiamo fare il meglio sia dal punto di vista fisico, psicologico e tattico, abbiamo bisogno di vincere e proveremo a vincere. Il Milan non credo che cambi assetto tattico, noi dobbiamo esprimerci al massimo. Hanno tanti punti più di noi e nell'arco della stagione lo hanno meritato. Borriello? Ci sto pensando più delle altre volte, ma non ho ancora deciso o non lo dico. Borriello non solo ha buona volontà ma anche qualità. Totti in questo momento rende al massimo da prima punta. Se giocasse Borriello mi priverei di un Totti al 100%. La scelta cadrà proprio lì».