BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Genoa-Sampdoria (Serie A): segui e commenta la partita live in tempo reale

Genoa-Sampdoria è il posticipo domenicale di questa trentaseiesima giornata di Serie A. Diversissimi gli obiettivi delle due squadre, comune però la voglia di vincere

Davide Ballardini allenatore del Genoa (Foto Ansa) Davide Ballardini allenatore del Genoa (Foto Ansa)

DIRETTA GENOA-SAMPDORIA (SERIE A) - Genoa-Sampdoria è il posticipo domenicale di questa trentaseiesima giornata di Serie A. Il derby della Lanterna ritrova una cornice serale di altissimo livello, anche se purtroppo gli obiettivi delle due squadre non sono certo esaltanti. Il Genoa a 45 punti non ha nulla da chiedere al proprio campionato. Fuori portata l'Europa, in cassaforte da un pezzo la salvezza, nemmeno in discussione la supremazia cittadina, almeno per quest'anno. La Sampdoria in piena zona retrocessione deve vincere per forza per scavalcare il Lecce che l'ha superata di due lunghezze. In quest'ottica se Genoa-Sampdoria finisse con un pareggio sarebbe un vero disastro per i blucerchiati…
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI GENOA-SAMPDORIA (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE
Il Genoa si prepara ad ospitare il derby della Lanterna con una gran voglia di vincerlo. Le dichiarazioni del presidente Preziosi in questo senso sono state chiare, anzi, squillanti. Giusto per sedare le malelingue che si annidano in ogni fine campionato in un concetto tutto italiano di "sportività" previdente. Invece il grifone farà di tutto per portarsi a casa i tre punti e non solo perché un derby è sempre un derby. Non ci sono particolari problemi di formazione per Ballardini, che non può disporre solo di Moretti. Tante quindi le opzioni, anche se il 4-4-2 che dovrebbe schierarsi in campo dovrebbe vedere protagonisti Rossi, Floro Flores e Rafinha, in vantaggio per i rispettivi ruoli su Antonelli, Konko e Paloschi. Il Genoa si schiererà quindi con Eduardo in porta, Mesto, Dainelli, Kaladze, Criscito in difesa, Rafinha, Kucka Milanetto e Rossi a centrocampo, Floro Flores e Palacio in avanti.
La Sampdoria risponde con una formazione che ha una prima novità evidente. L'impiego tra i pali di Da Costa al posto di Curci. Diversi i giocatori che non saranno a disposizione di Cavasin. Non ci saranno infatti Gastaldello, Semioli, Martinez e Padalino, tutti infortunati. Nessuno squalificato, ma già queste assenze bastano e avanzano per provocare decisamente disagio al Doria. La Sampdoria deve però vincere se vuole sperare di rimanere in Serie A. I risultati della giornata non sono del tutto confortanti e la grossisima pressione sull'ambiente degli ultras non rende certo il compito facile a Cavasin, che deve far cadere la prima testa, quella di Curci. Vedremo se sarà la scelta migliore nel ginepraio di errori in cui può cadere il tecnico blucerchiato. Al momento la formazione più accreditata è questa: Da Costa in porta, Zigler, Lucchini, Volta e Zauri in difesa, Laczko, Palombo, Tissone e Mannini a centrocampo, in avanti Biabiany e Pozzi. E ora la parola al campo, Genoa-Sampdoria sta per cominciare…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI GENOA-SAMPDORIA (SERIE A): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE