BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIRO D'ITALIA/ Esclusiva Vincenzo Nibali: Contador ti sfido, voglia la maglia rosa!

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Vincenzo Nibali sorridente (Foto Ansa)  Vincenzo Nibali sorridente (Foto Ansa)

 

E la cronoscalata del Nevegal come la giudichi?

Suggestiva e dura. Dopo Plan de Corones, che ha regalato un grande spettacolo in passato, questa tappa è una degna sostituta.

 

La cronometro finale a Milano potrebbe essere ancora decisiva?

Possibile. Gli scalatori puri sono più favoriti nelle tappe di salite ma un corridore bravo anche a cronometro potrebbe recuperare nella corsa contro il tempo. Prevedo distanze minime tra i primi.

 

Quali sono secondo te invece le tappe più adatte alle tue caratteristiche?

Mi sento un corridore completo: tappe particolari per me ne vedo tante, quelle di montagna e con discese difficili.

 

Il Giro farà tappa anche in Sicilia, la tua terra, cosa prometti ai tuoi tifosi, in occasione dell’arrivo sull’Etna?

Prometto massimo impegno, ma non baratto la vittoria sull’Etna con quella del Giro. Voglio arrivare a Milano in rosa e questo sarà il miglior regalo ai mie corregionali.

 

Non ci sarà Ivan Basso, tuo compagno di squadra, ti mancherà il suo apporto?

Sì. Tra noi c’è una grande sintonia che l’anno scorso ha giovato a lui e quest’anno poteva giovare a me. Ho una squadra forte e motivata al mio fianco ma certo, la presenza di un corridore esperto e forte come lui sarebbe stato un aiuto molto, molto valido.

 

Le differenze tra la Vuelta, il Tour e il Giro, il modo di correre, l’ambiente, il fascino di queste corse…

Il Giro è la corsa degli italiani, la corsa più sentita per me e quella con il percorso più duro; il Tour è il palcoscenico più blasonato, la corsa dove la competizione è ai livelli più alti, dove hai gli occhi del mondo addosso; la Vuelta è la corsa che mi ha consacrato: avrà sempre un significato speciale per me.

 

GIRO D’ITALIA ESCLUSIVA NIBALI CONTINUA CLICCA SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >