BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GENOA SAMPDORIA/ Derby da tragedia, Samp ferita e quasi in B

Il Grifone vince nei secondi finali grazie a un gol di Boselli che condanna di fatto i blucerchiati che sono a un passo dalla retrocessione. Il racconto di FRED PERRI

Preziosi felice alla fine del derby (Foto Ansa) Preziosi felice alla fine del derby (Foto Ansa)

Fred Perri ieri sera era a Marassi a seguire Genoa Sampdoria, finita con la vittoria negli ultimi secondi da parte del Grifone con un gol di Boselli. Ci manda questo suo commento che volentieri pubblichiamo. 

Il derby più tragico degli ultimi trent’anni finisce con il Genoa sotto la Gradinata Nord e la Sampdoria all’inferno. Provo una strana calma, non mi sento particolarmente soddisfatto qui nello stadio deserto. Il Genoa ha meritato di vincere perché il calcio è uno sport semplice, non complicato. La Sampdoria è una squadra più debole, tecnicamente inferiore e disabituata, da anni, a queste situazioni. Aveva cominciato l’anno con Cassano, Pazzini e la Champions League. La sta finendo con Pozzi, Biabiany, Maccarone e l’incubo della retrocessione.

Troppi errori sono stati fatti, non è il Genoa a mandarla in serie B, ma tutto quello che ha sbagliato fino a questo punto, compreso l’esonero di Mimmo Di Carlo. È strano, ma non mi sento molto felice. Forse la tensione. Sono contento perché il Genoa sta finendo bene la stagione, spero che anche grazie a questa vittoria Enrico Preziosi tenti di nuovo di fare una grande squadra. Guardo già dopo il derby. Forza Grifo, comunque.

© Riproduzione Riservata.