BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GENOA SAMPDORIA/ Derby da tragedia, Samp ferita e quasi in B

Il Grifone vince nei secondi finali grazie a un gol di Boselli che condanna di fatto i blucerchiati che sono a un passo dalla retrocessione. Il racconto di FRED PERRI

Preziosi felice alla fine del derby (Foto Ansa) Preziosi felice alla fine del derby (Foto Ansa)

Fred Perri ieri sera era a Marassi a seguire Genoa Sampdoria, finita con la vittoria negli ultimi secondi da parte del Grifone con un gol di Boselli. Ci manda questo suo commento che volentieri pubblichiamo. 

 

GENOA SAMPDORIA - Il derby più tragico degli ultimi trent’anni finisce con il Genoa sotto la Gradinata Nord e la Sampdoria all’inferno. Provo una strana calma, non mi sento particolarmente soddisfatto qui nello stadio deserto. Il Genoa ha meritato di vincere perché il calcio è uno sport semplice, non complicato. La Sampdoria è una squadra più debole, tecnicamente inferiore e disabituata, da anni, a queste situazioni. Aveva cominciato l’anno con Cassano, Pazzini e la Champions League. La sta finendo con Pozzi, Biabiany, Maccarone e l’incubo della retrocessione.

 

Troppi errori sono stati fatti, non è il Genoa a mandarla in serie B, ma tutto quello che ha sbagliato fino a questo punto, compreso l’esonero di Mimmo Di Carlo. È strano, ma non mi sento molto felice. Forse la tensione. Sono contento perché il Genoa sta finendo bene la stagione, spero che anche grazie a questa vittoria Enrico Preziosi tenti di nuovo di fare una grande squadra. Guardo già dopo il derby. Forza Grifo, comunque.

© Riproduzione Riservata.