BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOSCOMMESSE/ Atalanta, Cristiano Doni: parla mister Colantuono

Pubblicazione:mercoledì 1 giugno 2011 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 1 giugno 2011, 15.20

Cristiano Doni (foto Ansa) Cristiano Doni (foto Ansa)

CALCIOSCOMMESSE: PARLA COLANTUONO - Contattato telefonicamente in esclusiva dal direttore del sito www.tuttomercatoweb.com, l'allenatore dell'Atalanta Stefano Colantuono ha commentato le notizie principali, emerse nel corso della giornata di oggi, rispetto allo scandalo del calcioscommesse, che sembra essere tornato a travolgere i campionati di calcio italiani. Anche il capitano della sua Atalanta, Cristiano Doni, sembra essere coinvolto in prima persona. "E' tutta una comica - esordisce Colantuono - Andatevi a rivedere le partite in questione e ve ne accorgerete da soli. Le telefonate in questione non dicono nulla e lo dimostrano i risultati delle partite. Mettere in discussione il campionato nostro e del Siena è assolutamente una comica, non ci sono altre parole. La nostra promozione, così come quella del Siena, è meritata e legittima, e non può essere messa in discussione da queste voci senza fondamento. Invito tutti a rivedere quelle partite per rendersene conto". Un Colantuono che difende a spada tratta la legittimità del campionato di serie B, che ha visto trionfare la sua Atalanta al termine di una cavalcata avvincente. Ma il tecnico neroblu si è anche lasciato andare ad un commento sulla posizione del proprio capitano Doni.

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LE PAROLE DI COLANTUONO SUL CALCIOSCOMMESSE


  PAG. SUCC. >