BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan-Roma: Ganso-Lamela, ecco tutti i retroscena (esclusiva)

Pubblicazione:

Ganso con la maglia del Brasile (Foto Ansa)  Ganso con la maglia del Brasile (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN ROMA - Rientrato il nuovo ds della Roma Sabatini, è il turno di Braida e Galliani di volare in Sud America a visionare i nuovi talenti emergenti. Tra questi Ganso e Lamela che fanno parlare di sè da diversi mesi e riempiono la fantasia di milioni di tifosi italiani. Ma chi sono i veri colpi di mercato che si nascondono in Brasile e Argentina? E quali squadre si stanno muovendo visionando questi campionati? Per tracciare un quadro più chiaro abbiamo chiesto, in esclusiva per ilsussidiario.net, a Stefano Borghi, giornalista di Sportitalia e noto esperto di calcio sudamericano, di spalancarci le porte di questi tornei.

 

Partiamo da Ganso. Braida e Galliani sono in Brasile. Trattano per lui?

Confermo che il Milan al momento è in Sudamerica. Braida e Galliani seguiranno le finali di Coppa Libetadores (Sportitalia le trasmetterà in diretta mercoledì 15 e mercoledì 22 alle ore 02.50 n.d.r), nelle quali è previsto il ritorno in campo di Ganso. Io credo che da parte del Milan ci sia davvero la forte volontà di prenderlo.

 

E’ pronto per l'Italia?

Assolutamente. Ha ventun anni e ha già dimostrato quali sono le sue caratteristiche e cosa sa fare.

 

Il brasiliano però è stato vittima di ripetuti infortuni…

Ne ha avuti parecch. Si è rotto un ginocchio, poi si è strappato: non sono però infortuni collegati uno con l'altro. Nessun dubbio sulla sua tenuta fisica.

 

Com'è Ganso dal punto di vista tecnico?

E' un trequartista centrale di alto livello, dotato di un sinistro splendido. Credo che dovrà lavorare un pochino per adattarsi al calcio europeo, ed italiano in particolare, ma è un giocatore formidabile.

 

Però c'è un problema: è extracomunitario...

Credo che la situazione extracomunitari sia in divenire, nel senso che probabilmente ci sarà una riapertura per quanto riguarda il secondo posto. Lo spero, dato che mi sembra una cosa piuttosto ottuso chiudere le frontiere.

 

CALCIOMERCATO MILAN ROMA CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO



  PAG. SUCC. >