BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, Roma, Lazio, Pazzagli: "vi spiego il valzer dei portieri"

News di calciomercato in casa Inter, Roma e Lazio. L'ex portiere Pazzagli dice la sua sulle principali trattative che vede coinvolti i numeri uno delle squadre italiane.

Emiliano Viviano (foto Ansa)Emiliano Viviano (foto Ansa)

Ai microfoni di Radio Sportiva è intervenuto l'ex numero uno del Milan, Andrea Pazzagli, per fare il punto della situazione sul vero e proprio valzer di portieri che sta interessando le principali squadre italiane. Viviano è approdato all'Inter in seguito ad un clamoroso errore del Bologna - che ha sbagliato a compilare la busta - mentre le due squadre capitoline puntano forte su Stekelemburg (Roma) e Marchetti (Lazio). Ecco cosa dice Pazzagli: "E' ritornato il famoso valzer dei portieri. Alla Roma serve un portiere forte e affidabile e Viviano è l´uomo giusto. Gillet ha tante richieste anche se non è molto alto. Per quanto riguarda la Fiorentina, Boruc è un buon giocatore mentre Frey è un grande portiere, sbaglia poco, ma farebbe bene a provare un´altra esperienza, magari al Genoa". Pazzagli parte subito rimescolando le carte in tavola, ma è su Viviano che si sofferma maggiormente: "Julio Cesar è uno dei pochi stranieri forti, sarà difficile per Viviano diventare il numero uno, anche se col suo temperamento potrebbe giocarsela. Ma io non spererei che Julio Cesar faccia una brutta annata, è sempre il portiere del Brasile". L'ex portiere si dedica poi ad un'analisi dei numeri uno italiani: "Marchetti ha fatto bene due stagioni fa, poi al Mondiale non ha brillato. Non credo che l´inattività possa pesare più di tanto. Agazzi ha ottime qualità fisiche. Comunque i portieri italiani stanno ritornando ad onorare la tradizione italiana. Non dimentichiamo l´ottima annata di De Sanctis, anche se non è più giovane". 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO INTER, ROMA, LAZIO