BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOPOLI/ Rinviata decisione recusazione Casoria: possibile rigetto

Pubblicazione:martedì 28 giugno 2011 - Ultimo aggiornamento:martedì 28 giugno 2011, 16.05

Teresa Casoria giudice di Calciopoli (Foto Ansa) Teresa Casoria giudice di Calciopoli (Foto Ansa)

CALCIOPOLI JUVENTUS – Potrebbe arrivare o venerdì o al massimo lunedì la decisione della Corte d’Appello di Napoli in merito alla richiesta di ricusazione del giudice Teresa Casoria avanzata dai pubblici ministeri Stefano Capuano e Giuseppe Narducci (quest’ultimo tra l’altro non è più presente al processo avendo accettato la nomina ad assessore nella giunta De Magistriis). Ma forse potrebbe esserci un rigetto dell’istanza come scrive oggi sull’edizione online di Tuttosport Alvaro Moretti, giornalista che da anni segue questa vicenda processuale per il quotidiano di Torino. «Assai improbabile – scrive Moretti - che il collegio della settima sezione della Corte d'Appello del tribunale di Napoli, presieduto dalla giudice Di Mauro (a latere le giudici Cappelli e Acierno) accolga la richiesta dei pm Capuano e Narducci. Il procuratore generale Villari, che in questa udienza camerale sostiene l'accusa e le tesi della procura napoletana contro la Casoria, ha chiesto lui stesso l'inammissibilità o - comunque - il rigetto dell'istanza di ricusazione».

 

CALCIOPOLI JUVENTUS CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >