BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Juventus, Amauri tra Palermo e Parma ma vuole restare

Il bomber italo brasiliano vorrebbe però rimanere nonostante la dirigenza bianconera voglia cederlo per far cassa e per abbassare il monte ingaggi della Vecchia Signora 

Amauri felice dopo un gol (Foto Ansa)Amauri felice dopo un gol (Foto Ansa)

C’è da far cassa con le cessioni ma come capita da tempo in casa Juventus piazziare giocatori in esubero. Uno dei nomi caldi è quello dell’italo brasiliano Amauri che è rientrato alla base dopo il prestito positivo al Parma. Al momento il nodo è soprattutto sul suo ingaggio visto che l’attaccante percepisce quasi 4 milioni di euro a stagione. Meno problemi, diciamo così, ci sarebbero per il suo cartellino valutato tra gli 8 e i dieci milioni di euro. Una delle formazioni che sembrava in pole per averlo era il Palermo. Contatti informali tra le parti ci sarebbero anche stati anche se oggi il presidente dei siciliani ha bloccato un suo possibile arrivo, soprattutto per questioni di stipendio. «Quella su Amauri era solo una battuta. Vi pare – dice il presidente entrando nella sede della Lega Calcio dove oggi era in corso una riunione - che accetterà uno stipendio da un milione di euro? Poi per lui non ci sarebbe neanche spazio visto che in rosa abbiamo gia quattro punte. Non verrà per fare il quinto attaccante...».