BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOSCOMMESSE/ Cdo Sport: contro gli scandali torniamo a educare dirigenti e giovani

Bambini su un campo di calcioBambini su un campo di calcio

Lo sport in sé non ha il potere di riempire questo cuore, non è una proposta all'altezza del suo desiderio. Ma mette in moto l’uomo potentemente, poiché gli consente di fare un’esperienza di bellezza e di compimento. Ed è proprio questo abbrivio, questa ricerca di felicità che un educatore deve custodire perché il discepolo (il giovane sportivo) possa compiere il percorso della ricerca dalla bellezza che attrae alla Bellezza che compie. Luoghi che insegnano sport in questo modo, magari implicitamente, esistono, ne conosciamo molti in tutta Italia. E non solo in ambito dilettantistico, ma anche dove forti implicazioni economiche rendono la sfida ancora più impegnativa.

 

Crescono uomini, quindi sportivi, liberi. Abbracciandoli per quello che veramente sono li liberano dal ricatto del risultato, dall’’illusione che la riuscita sportiva (o economica) sia la riposta alla loro domanda di felicità. E quindi dalla tentazione di cercare scorciatoie al risultato (doping) o alla ricchezza (scommesse). Da questi luoghi lo sport può ripartire nella sua essenza di “desiderio di paradiso” poiché indicano la strada per evitare l’assoggettamento dello sport “alla cupa serietà del denaro”. Allora vale l’intuizione di Dostoevskij : “Il mondo sarà salvato dalla bellezza”, anche quello dello sport.

© Riproduzione Riservata.