BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO SCOMMESSE/ Marco Paoloni, "Ho dato il sonnifero ai miei compagni"

Pubblicazione:

Marco Paoloni  Marco Paoloni

CALCIO SCOMMESSE PARLA MARCO PAOLONI - Il portiere di Cremonese e Benevento Marco Paoloni, in cella, comincia a rivelare i retroscena del calcio scommesse. E' crollato infatti ieri notte e in una crisi di pianto ha cominciato ad ammettere le sue responsabilità. Rovinato dal vizio del gioco, carte, video poker, scommesse. Paoloni era pieno di debiti che non aveva confessato realmente neanche alla moglie. Inizialmente, appena fermato, aveva creduto di passare solo un paio di giorni in carcere ma adesso comincia a capire che la realtà è ben diversa. Ed è crollato. Si autoaccusa di aver rovinato la sua vita e quella della sua famiglia (La figlia  compirà gli anni proprio il prossimo 8 giugno e il padre non potrà essere presente in quanto detenuto). Al suo silenzio dei primi gironi di fermo adesso tramite il suo avvocato fa sapere che dirà tutto quanto è in grado di dire. Compreso l'incredibile episodio di aver versato del sonnifero nell'acqua die suoi compagni di squadra della Cremonese per far perdere la partita. Considerato un ottimo portiere, non erano passate inosservate le frequenti papere commesse durante le ultime partite, quando prendeva gol apparentemente inspiegabili. Parla anche l'ex marito di Simona Ventura, Stefano Bettarini, che rilascia una vera e propria intervista. Lui non si trova in carcere. Già nel 2004 fu accusato di illecito sportivo. Delle nuove accuse dice solo di essere uno scommettitore per divertimento, di non far parte di alcun giro di illeciti.



  PAG. SUCC. >