BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

YOUTUBE/ Video Alessandria Salernitana (1-3): gol sintesi e highlights. Rissa guardalinee-dirigente

Grande colpo degli uomini di Breda che espugnano il campo piemontese e volano in finale di LegaPro che li vedrà affrontare il Verona vincente contro il Sorrento

Gol in immagine di repertorio (Foto Ansa)Gol in immagine di repertorio (Foto Ansa)

Finisce per l’Alessandria nel peggiore dei modi. Quando la qualificazione sembrava in tasca (gol di Martini per i grigi) ecco la rimonta della Salernitana che prima raggiunge il pareggio con Carrus su rigore e poi lo stesso attaccante raddoppia dopo cinque minuti. I piemontesi perdono il controllo del match dopo il rigore, restando prima in dieci e poi in nove. Il pubblico inveisce contro l’arbitro Viti di Campobasso che forse estrae qualche cartellino di troppo ai danni dei padroni di casa. La Salernitana capisce la situazione è gioca difendendo il risultato e la qualificazione e portando a tre le marcature nei minuti finali-. Negli spogliatoi scoppia invece la bagarre. Il direttore sportivo dell’Alessandria Cardini sarebbe stato colpito dalla bandierina di uno degli assistenti, sotto gli occhi dell’arbitro Viti che dei commissari della procura federale. Sicuramente ci sarà un’indagine e non è detto che l’Alessandria possa prendere anche pesanti sanzioni per quanto accaduto nel dopo gara.