BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Sanchez, Inter, Juventus, Barcellona: ecco la super offerta del Chelsea

E' arrivato il giorno di Roman Abramovich. Il patron russo della formazione londinese ha deciso di mettere mano al portafoglio: obiettivo primario e assoluto la Champions League.

Alexis Sanchez (foto Ansa) Alexis Sanchez (foto Ansa)

E' arrivato il giorno di Roman Abramovich. Il patron russo della formazione londinese ha deciso di mettere mano al portafoglio: obiettivo primario e assoluto la Champions League, la cui conquista sta diventando una vera e propria ossessione (come direbbe Mourinho) a Stamford Bridge. La mancata vittoria nella competizione europea sta alla base anche dell'esonero di Carlo Ancelotti, a cui nulla è valso l'aperto sostegno della squadra: Abramovich aveva subordinato alla vittoria continentale qualunque discorso sul tecnico italiano. La cifra che il magnate russo sarebbe disposto a spendere si aggirerebbe attorno ai 100 milioni di euro e punta dritto, come leggiamo sul sito www.tuttosport.com, a tre grandi obiettivi: Alexis Sanchez (Udinese), Neymar (Santos) e Luca Modric (Tottenham). Il Chelsea su Sanchez, dunque: l'affare che ha il cileno al centro si complica ancora un pò e acquista un nuovo protagonista. Sanchez è seguito da Inter, Juventus, Manchester City e Barcellona, con i catalani che sembravano davvero ad un passo dal portarlo in Spagna: ma qualcosa sembra essersi interrotto nella trattativa e il Barcellona, che aveva offerto 30 milioni più Bojan Krkic, avrebbe repentinamente virato su Giuseppe Rossi. Inter di nuovo in pole? Ecco però l'offerta del Chelsea (35 milioni di euro cash) a rimescolare le carte in tavola, per quella che rischia di diventare un'asta al rialzo dalle proporzioni storiche. Il secondo nome sul taccuino degli uomini di mercato del Chelsea sarebbe quello di Neymar, attaccante brasiliano di sicuro avvenire: i Blues sarebbero in vantaggio sulle concorrenti, ma resta l'incognita sul reale prezzo del cartellino del ragazzo. In questo caso la politica del Chelsea è quella di astenersi da folli aste al rialzo: l'offerta è di 35 milioni di euro. Non un euro di più.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA CHELSEA