BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO/ Incredibile rigore in Termeno-Dro (campionato dilettantistico)

Pubblicazione:

arbitro (foto Ansa)  arbitro (foto Ansa)

VIDEO: IL RIGORE INCRIMINATO - Un calcio di rigore dalla traiettoria davvero incredibile è riuscito nell'impresa di fermare i campionati dilettantistici del Trentino Alto Adige. Come leggiamo sul sito www.trentinocorrierealpi.gelocal.it, lo spareggio fra gli altoatesini del Termeno e i trentini del Dro (la gara metteva in palio un posto in Eccellenza) infatti potrebbe essere rigiocato proprio a cuasa di questo rigore. Ma andiamo con ordine: la partita, finita in parità, è giunta alla lotteria dei rigori. Sulla palla del penalty decisivo va il numero 5 del Termeno, che scaglia verso la porta un destro potente che si stampa sulla traversa: il portiere del Dro esulta come un forsennato sotto la propria curva, mentre il giocatore del Termeno si butta a terra disperato. Tutto finito? Assolutamente no, dato che la palla, dopo una carambola pazzesca e ben sei rimbalzi sul terreno di gioco rotola in porta. L'arbitro fischia e convalida il gol in mezzo all'incredulità delle persone presenti, che già stavano festeggiando la promozione in Eccellenza. Gol o no? L'arbitro ha fatto bene a convalidare o una volta toccato terra la palla non è più da considerarsi in gioco? L'articolo 14 del regolamento del calcio ("calcio di rigore") esplicita chiaramente che, in occasione dei penalty finali, il gol è da considerarsi valido solamente se, dopo aver toccato palo o traversa, tocca l'altro "legno" ed entra in rete, incoccia sul portiere ed entra in rete o, ultima possibilità, rimbalza sulla linea bianca di porta ed entra in rete. "Il regolamento parla chiaro - spiega Loris Angeli, presidente del Dro -: nel momento in cui il pallone ha toccato terra per la prima volta dopo la respinta della traversa l'azione doveva considerarsi esaurita. Evidentemente l'arbitro, su pressione del portiere del Termeno, che gli si è avvicinato e ha indicato il pallone che stava rotolando verso la porta, non ha avuto la lucidità di fischiare, applicando così il regolamento. L'errore tecnico c'è stato, mi auguro che l'arbitro lo ammetta e che la partita venga ripetuta".

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER GAURDARE IL VIDEO DELL'INCREDIBILE RIGORE IN TERMENO-DRO



  PAG. SUCC. >