BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOPOLI/ Figc non competente a decidere, lo scudetto 2006 resterà all'Inter

Lo scudetto 2006 dovrebbe rimanere all'Inter. Questo è quanto emerge dalle indiscrezioni raccolte oggi. La Figc sarebbe propensa a dichiararsi non competente a decidere.

Massimo Moratti (foto Ansa) Massimo Moratti (foto Ansa)

SCUDETTO 2006 ALL'INTER, FIGC INCOMPETENTE A DECIDERE - Lo scudetto 2005/2006 resterà all'Inter. Le indiscrezioni trapelate al termine della riunione dei presidenti delle Leghe, lasciano chiaramente intendere che il Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha intenzione di dichiararsi non competente a decidere sulla revoca dello scudetto 2006, assegnato "a tavolino" all'Inter e che, pertanto, resterà nella bacheca della società di Massimo Moratti. A confermare questa ipotesi è stato Renzo Ulivieri, presidente dell'associazione allenatori che, al termine della riunione ha dichiarato che "la posizione diffusa tra i presidenti delle componenti federali, sulla questione dello scudetto 2006, è di non competenza. Il parere legale che abbiamo ricevuto, ripeto, è che il Consiglio Federale non è competente a decidere". "La nostra decisione, come Consiglio Federale, dovrebbe essere quella di non pronunciarsi sulla vicenda dello scudetto del 2006 - ha proseguito Ulivieri - Poi, però, ci sarà da valutare ogni singola posizione dei consiglieri, ma certo è che il parere legale che abbiamo ricevuto è di non competenza. Questa, personalmente, era la mia posizione anche prima di sentire il parere dei legali, perchè siamo politici e non giudici". La posizione è diffusa, dice Ulivieri, il che significa che le possibilità che il 18 luglio - data in cui verrà ufficialmente presa una decidione definitiva - tutto resti esattamente come è adesso sono altissime. 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS SULLA REVOCA DELLO SCUDETTO 2006