BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MONDIALI NUOTO/ Le vittorie di Federica Pellegrini e del Settebello uno sponsor per le Olimpiadi di Roma 2020

Pubblicazione:

Alessandro Campagna (Foto: ANSA)  Alessandro Campagna (Foto: ANSA)

C’è la qualità atletica dei giovani di queste nazioni con un grande amore per lo sport. Loro vedono proprio nello sport un modo per trovare un futuro. Hanno la cosiddetta fame. Poi in questi paese dove la componente nazionalistica è molto forte anche lo sport di squadra è molto sentito e di conseguenza anche le vittorie nelle suddette discipline. C’è anche lo sport individuale come testimonia il successo di Djokovic a Wimbledon. Dobbiamo quindi essere orgogliosi di questa vittoria contro la Serbia.

Anche noi però in questi Mondiali abbiamo tenuto in alto il nome dell’Italia. Come testimoniano i successi di Federica Pellegrini e appunto del Settebello…

Ci saranno utili per ponderare la nostra candidatura per la candidatura dei giochi olimpici di Roma 2020. Le vittorie di Federica Pellegrini e del Settebello ci danno infatti quel prestigio che servirà per superare altre candidature molto forti, ad esempio Madrid e Tokyo e delle altre città candidate. Uno sponsor per questi giochi che potrebbero tornare dopo tanto tempo proprio a Roma.

Lei quindi è favorevole a questa candidatura olimpica ci Roma?

Sarei proprio contento che si verificasse tutto questo. Ho vissuto di persona l’Olimpiade del 1960. E’ stata un’emozione stupenda. Non potrei che cogliere di buon grado il ritorno dei giochi olimpici a Roma, dove ormai fra l’altro abito da tanto tempo.

Come giudica invece confrontandole le vittorie della Pellegrini e quella del Settebello?

Quelle di Pellegrini sono utili, perché si è creato attorno a lei il personaggio, conosciuto ormai da tutti, che non può che far bene al nostro paese. Sono uno stimolo per provare a inseguire le sue imprese da parte di tanti ragazzi, di tanti giovani. Quelle della pallanuoto importanti perché testimoniano che c’è appunto questa base che poi dà luogo alle affermazioni di una disciplina in cui l’Italia è sempre stata una vera protagonista.

Come spiega invece il fatto che tante nazioni che non s’affacciano sul mare, siano così forti in sport per così dire acquatici come la pallanuoto? Ad esempio l’Ungheria, una delle regine da sempre di questa disciplina…


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >