BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Delio Rossi: vi racconto di Pastore e la mia idea del calcio (esclusiva)

Delio Rossi ex tecnico Palermo (Foto Ansa) Delio Rossi ex tecnico Palermo (Foto Ansa)

 

In questa fase trionfa il modello spagnolo, sia a livello di club che di Nazionale. Potrebbe essere una buona fonte di ispirazione per noi?

Noi siamo italiani e dobbiamo fare gli italiani. Al massimo, possiamo prendere alcuni aspetti da loro, come il discorso delle squadre B, come dicevo prima. Poi, se vogliamo fare il calcio “melinato”, non abbiamo gli Iniesta, quindi la vedo dura. Ognuno deve fare il gioco che predilige. Se mi proponessero di giocare a uomo, ad esempio, non lo farei mai. Non ci credo, perché dovrei farlo?

 

Dove si vede il prossimo anno?

Adesso non saprei dirle. Vediamo, aspetto la chiamata giusta.

 

Andrebbe all’estero?

Se c’è un progetto che mi convince, perché no? Di certo, se arrivasse una proposta dal Qatar o dalla Russia, non direi mai, per come sono fatto io, che andrei lì per il progetto. Sarebbe solo una questione economica, in fondo siamo dei professionisti.

 

Prenderebbe una Nazionale?

Sì, ma dipende da che tipo di guida tecnica ci si aspetta. Io sono un allenatore, se si aspettano il classico selezionatore, allora non sono il tipo adatto.

 

(Alessandro Basile)

© Riproduzione Riservata.