BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MAXI-RISSA/ Barcellona-Real Madrid: Marcelo killer su Iniesta, Mourinho dito nell'occhio al vice di Guardiola

Il fallo del terzino scatena il finimondo al Camp Nou. Il Real frustrato dalla sconfitta nonostante la buona prova in campo la mette in rissa e Mou prende di mira il vice di Pep

José Mourinho, foto Ansa José Mourinho, foto Ansa

VIDEO MAXI RISSA IN BARCELLONA REAL MADRID: MOURINHO PROTAGONISTA - La Supercoppa di Spagna va al Barcellona che si impone per 3 a 2 sul Real Madrid ma, come spesso accade negli ultimi tempi, gli spunti di cronaca più interessanti arrivano da tutto fuorché dal calcio giocato. Da quando Mourinho è sbarcato a Madrid la supersfida Real-Barca, già storicamente una partita tesissima (ricordate la testa di maiale lanciata in campo dopo il "tradimento" di Luis Figo?) è diventata una vera e propria corrida. La sfida è di quelle vibranti, numerose stelle in campo, un Real Madid compatto e rabbioso che mostra la tipica grinta Mourinhana e anche un bel gioco. In vantaggio ci va in Barca con Iniesta, ma Ronaldo pareggia dopo soli cinque minuti. Poi è Messi a riportare in vantaggio i padroni di casa e l'ottimo Benzema a riagguantare il pareggio al 36 esimo della ripresa. I supplementari sembrano inevitabili quando, al 90esimo minuto, quando Adriano pesca Messi che insacca il definitivo 3 a 2 che regala la supercoppa ai catalani. Una partita strepitosa, probabilmente tra le due squadre più forti del mondo, con un epilodo indegno. Una maxi rissa innescata da un fallaccio a tenaglia di Marcelo su Fabregas che fa scattare il finimondo. Alla fine saranno diversi gli espulsi mentre Mourinho non ha perso l'occasione di dimostrarsi sopra le righe infilando un dito nell'occio a Tito Villanova, allenatore in seconda dei blaugrana, mentre in campo tutti spintonavano tutti. ''Io non sono qui per dare lezioni a nessuno - ha commentato Guardiola a fine gara  -   Ma certe cose non si posso fare: se andiamo avanti così, finisce male''. E Piqué rincara la dose: "Mourinho sta distruggendo il calcio spagnolo: non credo che la colpa sia dei giocatori. Anche quando abbiamo vinto per 6-2 sul loro campo non e' successo tutto questo. Ma adesso prendono ordini da una persona che sta distruggendo il calcio spagnolo. Bisogna fare qualcuna perchè questa situazione rischia di finire molto male. A volte accusano noi catalani, ma i veri colpevoli sono a Madrid. Ultimamente si sta passando il limite". Critiche pesanti, ma certamente giustificate da un clima di vero e proprio odio che, in mancanza di altre cartucce, José Mourinho non manca di creare ad arte. Ma che rischia di scoppiargli in mano. 

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DELLA MAXI RISSA IN BARCELLONA-REAL MADRID IN CUI MOURINHO COLPISCE IL VICE DI GUARDIOLA