BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPORT IN DIRETTA TV 23 AGOSTO 2011/ Preliminari di Champions League, Vuelta: quarta tappa

Torna il calcio con i play off del blasonato trofeo di club europeo. Oggi non scendono in campo le italiane. Continua la corsa ciclistica in Spagna, che oggi prevede la quarta tappa

Walter Mazzarri (foto Ansa)Walter Mazzarri (foto Ansa)

Sport in diretta tv 23 agosto 2011 Preliminari di Champions League e Vuelta. Anche oggi i palinsesti sportivi propongono eventi che gli appassionati di calcio e ciclismo non si lasceranno sfuggire. Come andranno le squadre impegnate nei play off della Champions League? Il Bayern Monaco, dopo la vittoria all’andata, scende di nuovo in campo con lo Zurigo. Gli svizzeri riusciranno a ribaltare la sconfitta della partita di andata? In campo anche Odense e Villareal. Le partite saranno trasmesse in diretta sulle piattaforme a pagamento satellitari e digitale terrestre. Alla pagina seguente le indicazioni di canali e orari. Oggi non scendono in campo le squadre italiane, che però vedremo impegnte nei prossimi giorni tra playoff di Champions ed Europa League. E a proposito di club italiani, al trofeo Gamper è stata impartita una dura lezione al Napoli, che ha subito ben 5 gol da un travolgente Barcellona, forse attualmente la squadra più forte d’Europa. I partenopei hanno retto l’assalto balugrana per circa mezz’ora, quindi sono stati travolti, senza poi riuscire a infilare il pallone in rete, dalla “mitragliata” di cinque gol: reti segnate da Fabregas, Keita, Pedro e doppietta di Lionel Messi. Ma per il Napoli, un po’ “intimidito” dalla grandezza degli avversari e forse troppo sotto stress a causa della dura preparazione, ha potuto fare un buon test in vista del campionato di serie A, al via il 28 agosto. Gli appassionati di ciclismo oggi potranno seguire in diretta la quarta tappa della Vuelta spagnola, che porterà i corridori da Baza a Sierra Nevada. Ed è durata meno di una tappa la leadership dell’aretino Daniele Bennati. Ieri, all’arrivo a Totana, a causa di un ritardo già accumulato a 15 chilometri dal traguardo, il ciclista italiano ha dovuto lasciare la vittoria della tappa e il primo posto in classifica generale a Pablo Lastras, 35 anni, nuovo leader della Vuelta. Ma oggi nella quarta tappa tutto potrebbe ancora cambiare: è infatti previsto l’arrivo sulla Sierra Nevada, a 2.212 metri di altezza, con 23 chilometri di salita che dai primi metri potrebbero già fare una grossa scrematura di corridori che puntano alla vittoria.