BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Udinese - Arsenal (1-2): i voti, la cronaca e il tabellino (Preliminare Champions League)

Guidolin e Pozzo (Foto: Ansa)Guidolin e Pozzo (Foto: Ansa)

Arsenal

 

Szczesny 7.5: Abile in un paio di occasioni già nel primo tempo, si supera nella ripresa parando alla grandissima un calcio di rigore di Antonio Di Natale. Risulta l'uomo decisivo per il passaggio del turno. Niente male per un 21enne.

Jenkinson 5: Soffre maledettamente Armero e non si propone mai in fase offensiva.

Djorou 6.5: Resiste nel primo tempo quando i bianconeri spuntano da ogni dove, nella ripresa cresce e diventa praticamente insuperabile (complice il calo dei friulani).

Vermalaen 5.5: Partita discreta ma quasi rovinata dal goffo intervento di mano con il quale rischia di rimettere in carreggiata Di Natale e soci. Szczesny lo salva.

Sagna 6.5: Cresce alla distanza, carburando nella ripresa e divenendo devastante sull'out mancino. Manda in tilt Benatia con le sue continue sovrapposizioni.

Ramsey 7: E' il sostituto di Fabregas e riesce nell'ardua impresa di non far rimpiangere il catalano. La sua presenza a centrocampo illumina la manovra dei Gunners e mette in costante affanno la retroguardia friulana.

Frimpong 5: In imbarazzo contro la grande fisicità dei dirimpettai bianconeri. A fine primo tempo Wenger lo sostituisce lanciando Rosicky e fa bene. (Dal 1'st Rosicky 7: Entra nel momento migliore e fa cambiare marcia ai Gunners; si inserisce tra le linee e sfrutta la stanchezza friulana per indirizzare definitivamente la partita).

Walcott 7: Beccato dal pubblico friulano per qualche scenata di troppo, in campo si conferma decisivo così come all'andata. Da veterano la naturalezza con la quale infila Benatia e trafigge Handanovic per il gol che chiude il discorso. (Dal 45'st Arshavin sv)

Van Persie 6.5: Spazza via il primo tempo ed una partita scialba con la zampata qualificazione. Timbro da grande campione, con le partenze di Nasri e Fabregas sulle sue spalle sono poggiate le speranze dei Gunners.

Gervinho 7: Cambia marcia nella ripresa e con la sua crescita l'Udinese non capisce più nulla. Nei secondi quarantacinque di gioco salta costantemente il diretto avversario creando la superiorità numerica. Da un suo splendido spunto nasce il pareggio di Van Persie. (Dal 41'st Traoré sv)

 

All. Wenger 6.5: Patisce l'Udinese nel primo tempo ma la fortuna e una buona organizzazione difensiva lo tengono a galla. Nella ripresa inserisce Rosicky e, con la crescita di Gervinho, la sua squadra spicca il volo staccando il biglietto per i gironi di Champions League.

 

(Massimiliano de Cesare)

© Riproduzione Riservata.