BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Verona-Pescara (Serie B): segui e commenta la diretta live in tempo reale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Andrea Mandorlini (foto Ansa)  Andrea Mandorlini (foto Ansa)

DIRETTA VERONA-PESCARA (SERIE B) - Verona-Pescara è il secondo anticipo della prima giornata di Serie B. Tra pochi minuti, infatti, si sfideranno Verona e Pescara, due squadre che hanno saputo stupire e convincere nella passata stagione: i veronesi hanno ottenuto sul campo una straordinaria promozione - che li ha riportati in serie B dopo 4 anni di assenza - mentre il Pescara è stato a lungo nei quartieri nobili della serie B nel corso dell'annata appena conclusasi.
CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA DI VERONA-PESCARA (SERIE B): SEGUI E COMMENTA LIVE IN TEMPO REALE
Ma la gara ha in sè un ulteriore motivo di interesse: la sfida tra due allenatori che sono unanimamente considerati tra i più abili in circolazione. Mandorlini a Verona sta vivendo un sogno ad occhi aperti: "vorrei che il tempo si fermasse qui" - ha recentemente dichiarato - "e sulla partita con il Pescara dico che la cosa fondamentale sarà mantenere l'equilibrio tattico. Altrimenti con Zeman sei massacrato". Zeman si dice rilassato ("dopo 25 anni di carriera sono assolutamente tranquillo") in vista della gara ed elogia l'avversario gialloblu: "Il Verona ha l'entusiasmo della promozione ed un gruppo consolidato e quindi è più avanti di noi". Ma il boemo ha la ricetta per controbattere questo entusiasmo: "L'euforia dei miei giovani e la loro voglia di emergere". Insomma, due tecnici che si stimano e che si rispettano, in attesa di incrociare le proprie armi questa sera al Bentegodi. La città veneta risponderà presente, come sempre ha fatto in queste stagioni: gli oltre 10 mila abbonamenti sono l'indice di un clima caldissimo - e di una voglia matta di grande calcio - che si respira a Verona. Per l'occasione la squadra gialloblu dovrebbe schierarsi con il modulo 4-3-3 con Rafael tra i pali, Cangi, Maietta, Ceccarelli e Scaglia in difesa, Russo, Esposito ed Hallfredsson a centrocampo a supporto del tridente formato da Mancini, Ferrari e Berrettoni. Zeman dovrebbe giocare con un modulo speculare, un 4-3-3 con Pinsoglio in porta, Zanon, Romagnoli, Capuano e Petterini in difesa, Kone, Togni e Cascione a centrocampo e il tridente offensivo formato da Sansovini-Maniero-Insigne. Tutto è pronto al Bentegodi: è il momento di Verona-Pescara.

CLICCA SUL SIMBOLO > QUI SOTTO PER SEGUIRE LA DIRETTA DI VERONA-PESCARA (SERIE B): SEGUI E COMMENTA LA DIRETTA LIVE IN TEMPO REALE


  PAG. SUCC. >