BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus-Rhodolfo? Difficile. Nelson Oliveira? Un fenomeno, ma alla Roma non serve. Durante (agente FIFA) in esclusiva

Pubblicazione:

Nelson Oliveira (foto Ansa)  Nelson Oliveira (foto Ansa)

Un giovane talento che invece piace molto alla Roma di Walter Sabatini è Nelson Oliveira, giovane attaccante del Benfica e della nazionale portoghese Under 20, che è salito agli onori della cronaca sportiva nel corso del recentissimo Mondiale. "Seguendo la competizione ho potuto ammirare questo ragazzo" - dice Durante - "che è stato davvero formidabile. Fa reparto da solo, combatte e ha grinta: davvero un talento. Il Brasile ha avuto la meglio sul Portogallo solo quando Oliveira è calato fisicamente: prima teneva impegnata da solo tutta la retroguardia brasiliana" ci racconta l'agente Fifa. Sul ragazzo lusitano si sarebbe mossa la Roma, pronta a trattarne l'acquisto con il Benfica. "E' un attaccante fortissimo e quindi sarebbe utilissimo a qualunque squadra" - puntualizza Durante - "ma non credo che serva alla Roma. Oliveira è un attaccante centrale e la squadra di Luis Enrique ha già Borriello, Totti e - adesso - anche Osvaldo in quel ruolo. Cosa se ne fa la Roma di Oliveira?" si chiede l'esperto agente Fifa. "Io non avrei comprato neanche Osvaldo ma, se fossi stato in Sabatini, avrei cercato un attaccante capace di giocare a sinistra nel tridente: un giocatore così la Roma, visto che Bojan gioca a destra, non ce l'ha" prosegue Durante, che si domanda come la spasmodica ricerca di punte centrali forse non sia frutto della volontà "di sostituire definitivamente capitan Totti" nella Roma. Tra polemiche e trattative il mercato regala sempre emozioni e speranze: per tramutare i sogni in realtà mancano solo tre giorni. Marotta e Sabatini devono fare in fretta.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.