BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

TENNIS/ Barazzutti: Us Open apertissimi, anche a un grande exploit delle nostre tenniste (esclusiva)

CORRADO BARAZZUTTI racconta a IlSussidiario.net le emozioni e le sfide degli Us Open che si aprono oggi. Tra speranze, conferme, novità e tanto tanto grande tennis

Flavia Pennetta (Foto: ANSA)Flavia Pennetta (Foto: ANSA)

E ci siamo. La stagione dei grandi tornei del tennis mondiale termina con gli US Open in programma dal 29 agosto al 11 settembre. Un torneo che mai come quest’anno parte con tanta incertezza su chi saranno i due vincitori, maschile e femminile. Tra gli uomini Djokovic deve confermare quello che ha fatto vedere di buono in questo 2011. Tra le donne Serena Williams parte come favorita, ma sono tante le tenniste in grado di impensierirla. Speriamo che tra queste ci siano le nostre azzurre, Francesca Schiavone, Roberta Vinci e Flavia Pennetta in primis. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Corrado Barazzutti che proprio nel 1977 ottenne un prestigioso risultato agli US Open, sconfitto solo da Jimmy Connors in semifinale. Barazzutti attualmente è allenatore delle nazionali maschile e femminile di tennis. Eccolo quindi in questa intervista in esclusiva a ilsussidiario.net.

Barazzutti ecco gli US Open. Qui proprio nel 1977 ottenne un grande risultato, arrivando in semifinale con Jimmy Connors…

Si è un bel ricordo, per un torneo che interpretai nel migliore dei modi, arrivando fino in semifinale, all’inizio della mia carriera. 

Ci fu anche un fatto passato poi agli onori della cronaca…

Certo quello in cui Jimmy Connors, su una palla dubbia giudicatagli fuori, cancellò il segno della stessa palla in modo tale da rendere impossibile la verifica del giudice.

In pratica Connors non si comportò molto in modo pulito...