BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TENNIS/ Barazzutti: Us Open apertissimi, anche a un grande exploit delle nostre tenniste (esclusiva)

Pubblicazione:lunedì 29 agosto 2011

Flavia Pennetta (Foto: ANSA) Flavia Pennetta (Foto: ANSA)

Tutte in grado di fare bene e vincere questo torneo. Ma il lotto delle favorite è ampio. Anche se queste sicuramente hanno qualcosa in più delle altre.

 

In particolare la Wozniacki non riesce mai ad esprimersi al massimo nei grandi tornei. E’ un problema psicologico?

Non lo so, non la conosco bene. Ha cambiato allenatore. Prima era suo padre. E’ giovane, Ha tutte le potenzialità per superare questo problema.

 

Le nostre tenniste cosa possono fare, magari anche vincere?

Vincere non so, ma entrare nelle prime otto sicuramente. Pennetta, Vinci  e Schiavone ci hanno abituato a qualsiasi impresa. Sono veramente forti. E poi anche Brianti e Errani sono molto competitive. Il livello del tennis femminile è molto buono.

 

Passiamo a un discorso tecnico, cosa vuol dire giocare sul cemento, cambia qualcosa?

No i colpi dei giocatori sono più o meno sempre gli stessi. Semmai bisogna magari essere solo un po’ più aggressivi.

Il fattore ambientale, come sono gli US Open?

Un grande torneo, con una particolarità, magari rispetto a Wimbledon. E’ un torneo dove serve particolare concentrazione. Lo definirei un torneo più rumoroso. La presenza dell’aeroporto nelle vicinanze, tanti luoghi di svago per gli spettatori. Si ci vuole molta concentrazione da parte dei giocatori.

 

Ci aspettiamo allora qualche impresa di qualche giocatrice italiana?

E’quello che spero.Ormai siamo abituati bene…

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.