BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan e Inter, manca qualcosa. Juventus e Roma rimandate, Napoli regina. Parola di Fabio Ravezzani (esclusiva)

Ultimo giorno di calciomercato e ultime operazioni delle grandi del campionato. Eppure salvo sorprese a differenza dello scorso anno, questo Agosto non ci saranno grandi colpi

De Laurentiis è stato il migliore del mercato? De Laurentiis è stato il migliore del mercato?

CALCIOMERCATO - Ultimo giorno di calciomercato e ultime operazioni delle cosidette grandi del campionato. Eppure salvo sorprese dell'ultimissimo minuto a differenza dello scorso anno, questo Agosto non ha visto colpi pirotecnici e le polveri di procuratori e direttori sportivi sembrano davvero bagnate. Il Milan potrà cercare l'assalto europeo? L'Inter continuerà ad essere protagonista o esce in qualche modo ridimensionata? I puzzle di Juventus e Roma si comporranno in tempo per il campionato, unico obiettivo di queste due squadre? Il Napoli si confermerà anche dovendo far fronte alla Champions League? Per dare un giudizio sulle squadre che molto probabilmente potranno vincere lo scudetto 2012 abbiamo sentito Fabio Ravezzani, Direttore di Telelombardia. Ecco la sua intervista in esclusiva per il sussidiario.net.

Ravezzani che mercato è stato quello di Milan e Inter?

Un mercato con pochi colpi importanti. Probabilmente i due presidenti, Massimo Moratti e Silvio Berlusconi dopo avere speso per tanti anni hanno voluto un po' stare alla finestra. Per motivi di bilancio hanno preferito puntare a non fare acquisti così esorbitanti.

Chi potrebbe arrivare per la squadra nerazzurra in questa ultima giornata di calciomercato?

Credo solo Palacio. Non vedo altri colpi in prospettiva. Non c’è neanche il tempo per imbastire una trattativa per l’acquisto di qualche buon giocatore.

Non ci saranno quindi neanche uscite clamorose, come quella di Sneijder? 

No anche qui non c’è il tempo per fare una trattativa. E poi cosa direbbe Moratti ai tifosi dopo la vendita di Eto’o e Sneijder, rimpiazzati da Alvarez e Forlan?

Passiamo al Milan; quali giocatori arriveranno?

C’è la trattativa per il prestito di Balotelli, ma che probabilmente non si concluderà in termini positivi...

Kakà?

No, non arriverà.

La Roma?

La Roma è in una situazione poco chiara. Non si capisce se il presidente Di Benedetto voglia veramente impegnarsi per costruire grande squadra. Poi c’è stato l’arrivo di questo nuovo allenatore Luis Enrique, che non piace alla piazza e che ha già litigato con Totti. E poi la gestione di Marco Borriello, che si vuole vendere a tutti i costi, ma è pur sempre un buon giocatore. Oltre al fatto che non si sono fatti per niente grandi acquisti.

La Juventus potrebbe vedere la partenza di Krasic?