BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Milan-Inter (2-1): i voti, la cronaca e il tabellino del match (Supercoppa Italiana 2011)

Pubblicazione:sabato 6 agosto 2011 - Ultimo aggiornamento:sabato 6 agosto 2011, 17.28

MILAN-INTER (2-1) - SUPERCOPPA ITALIANA 2011 - PECHINO - PAGELLE

 

MILAN

Abbiati, voto 6

Abate, voto 6

Nesta, voto 6

Thiago Silva, voto 6,5

Zambrotta, voto 6

Seedorf, voto 6,5

Van Bommel, voto 6

Gattuso, voto 6 (Ambrosini, voto 6)

Boateng, voto 7 (emanuelson, voto 5,5)

Robinho, voto 6 (Pato, voto 6,5)

Ibrahimovic, voto 7

 

INTER

Julio Cesar, voto 6

Chivu, voto 5,5

Samuel, voto 6

Ranocchia, voto 6,5

Obi, voto 6 (Castaignos, s.v.)

Alvarez, voto 6 (Faraoni, voto 5)

Stankovic, voto 6 (Pazzini, voto 5,5)

Thiago Motta, voto 5,5

Zanetti, voto 5,5

Sneijder, voto 6

Eto'o, voto 6



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
06/08/2011 - parzialità (silvano strippa)

non sono interista ma trovo questo resoconto della partita di supercoppa imbarazzante e del tutto pareziale. Obi ad esempio è stat il migliore in campo di entrambe le squadre e viene liquidato con una sufficienza, di gattuso che doveva essere esplulso per mancata doppia ammonizione non si fa cenno, di un abate scarsissimo neppure. se questo è n milan pronto per vincere il campionato, credo che andrò a leggere di sport su altri siti

RISPOSTA:

caro Silvano, prendo atto della tua critica, ma mi permetto di puntualizzare un paio di cose. Nel resoconto della partita ho chiaramente parlato di un Abate in non buone condizioni fisiche e messo spesso in difficoltà dai nerazzurri, così come nella cronaca diretta della gara ( http://www.ilsussidiario.net/News/Calcio-e-altri-Sport/2011/8/6/DIRETTA-Milan-Inter-Supercoppa-Italiana-2011-segui-e-commenta-la-partita-live-in-tempo-reale/199313/ ) abbiamo chiaramente ripetuto che il secondo cartellino giallo per Gattuso poteva e doveva starci tutto. Sulla valutazione di Obi non mi pronuncio: la sufficienza è significativa di una prestazione lodevole per impegno e grinta, ma sulla quale grava un calo fisico molto netto sulla distanza. Tutti i giudizi sono opinabili, ma il nostro sforzo è sempre quello - anche in un argomento spinoso come lo sport - di essere il più possibile obiettivi e dare spazio al maggior numero di punti di vista, approfondendoli. Spero che continuerai a leggerci, almeno il tempo sufficiente per valutare l'approfondimento con l'ex-arbitro Luigi Agnolin proprio sulla condizione di gara di Rizzoli che stiamo per pubblicare...